Indietro

ⓘ Vicariato apostolico di Bengasi




Vicariato apostolico di Bengasi
                                     

ⓘ Vicariato apostolico di Bengasi

Il vicariato apostolico di Bengasi è una sede della Chiesa cattolica in Libia. Nel 2017 contava 500 battezzati su 1.451.550 abitanti. La sede è vacante.

                                     

1. Storia

Il vicariato apostolico di Cirenaica fu eretto il 3 febbraio 1927 con il breve Divinitus Nobis di papa Pio XI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico della Libia, che contestualmente assunse il nome di vicariato apostolico della Tripolitania oggi vicariato apostolico di Tripoli.

Il 22 giugno 1939 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dellerezione del vicariato apostolico di Derna e contestualmente ha assunto il nome attuale.

Il 21 settembre 1970 lallora vicario apostolico, Giustino Pastorino, fu espulso e fece rientro in Italia stabilendosi a Genova. Il 10 marzo 1997 la ripresa dei rapporti diplomatici tra la Santa Sede e il governo di Muammar Gheddafi permise la nomina del nuovo vicario, Sylvester Carmel Magro, già vicario delegato a Tripoli, che ebbe il permesso di stabilirsi in città.

Dal 5 febbraio 2017 all8 dicembre 2019 il vicariato è stato retto dal vicario apostolico di Tripoli in qualità di amministratore apostolico.

                                     

2. Cronotassi dei vescovi

  • Sandro Overend Rigillo, O.F.M., dall8 dicembre 2019 amministratore apostolico
  • Giustino Giulio Pastorino, O.F.M. † 11 gennaio 1965 - 10 marzo 1997 ritirato
  • Ernesto Aurelio Ghiglione, O.F.M. † 5 luglio 1951 - 8 giugno 1964 deceduto
  • Bernardino Vitale Bigi, O.F.M. † 4 febbraio 1927 - 19 aprile 1930 deceduto
  • Candido Domenico Moro, O.F.M. † 14 luglio 1931 - 1950 dimesso
  • Sylvester Carmel Magro, O.F.M. † 10 marzo 1997 - 14 febbraio 2016 ritirato
  • George Bugeja, O.F.M. 14 febbraio 2016 - 8 dicembre 2019 amministratore apostolico