Indietro

ⓘ Diocesi di Wallis e Futuna




Diocesi di Wallis e Futuna
                                     

ⓘ Diocesi di Wallis e Futuna

La diocesi di Wallis e Futuna è una sede della Chiesa cattolica in Francia suffraganea dellarcidiocesi di Numea. Nel 2017 contava 10.450 battezzati su 10.950 abitanti. È retta dal vescovo Susitino Sionepoe, S.M.

                                     

1. Territorio

La diocesi comprende le isole Wallis e Futuna.

Sede vescovile è la cittadina di Mata-Utu, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora Assunta Notre-Dame-de-lAssomption.

Il territorio è suddiviso in 5 parrocchie.

                                     

2. Storia

Il vicariato apostolico delle isole Wallis e Futuna fu eretto l11 novembre 1935 con la bolla Quidquid fidei di papa Pio XI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico dellOceania centrale oggi diocesi di Tonga.

Il 21 giugno 1966 in forza della bolla Prophetarum voces di papa Paolo VI il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi e ha assunto il nome di diocesi di Wallis e Futuna.

Il 25 aprile 1974 il nome latino della diocesi, originariamente Dioecesis Uallisiensis et Futunensis, ha assunto la forma attuale.

L11 aprile 2002 la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti ha approvato la traduzione del Messale romano nella lingua wallisiana.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Ghislain Marie Raoul Suzanne de Rasilly, S.M. 20 giugno 2005 - 24 dicembre 2018 ritirato
  • Alexandre Poncet, S.M. † 11 novembre 1935 - 22 dicembre 1961 dimesso
  • Susitino Sionepoe, S.M., dal 24 dicembre 2018
  • Michel-Maurice-Augustin-Marie Darmancier, S.M. † 22 dicembre 1961 - 25 aprile 1974 dimesso
  • Laurent Fuahea † 25 aprile 1974 - 20 giugno 2005 ritirato

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...