Indietro

ⓘ Commissione bulgara per i toponimi antartici




Commissione bulgara per i toponimi antartici
                                     

ⓘ Commissione bulgara per i toponimi antartici

La Commissione bulgara per i toponimi antartici è stata creata dallIstituto antartico bulgaro nel 1994 e, dal 2001, è unistituzione affiliata al Ministero degli affari esterni della Bulgaria. La Commissione approva nomi bulgari per le località geografiche dellAntartide, tali nomi sono formalmente dati dal Presidente della Repubblica secondo la Costituzione Bulgara e la pratica internazionale stabilita.

I nomi geografici nellAntartide riflettono la storia dellesplorazione antartica. Le nazioni impegnate nella ricerca antartica danno nuovi nomi ad entità geografiche anonime per scopi di orientamento, logistici e di cooperazione scientifica internazionale. Ci sono quasi 18.000 toponimi antartici diversi, tra cui oltre un migliaio di questi dati dalla Bulgaria. Poiché la Base San Clemente di Ocrida, una base antartica bulgara è situata alle Isole Shetland Meridionali, la maggior parte dei nomi geografici bulgari è concentrata in questa regione.

Nel 1995 la Commissione ha sviluppato le sue direttive toponimiche che, in particolare, introducevano il sistema diretto per la romanizzazione della lingua bulgara che sarà più tardi adottato per limpiego ufficiale in Bulgaria, e finalmente codificato dalla legge bulgara della traslitterazione del 2009.

Il lavoro della Commissione riceve appoggio dallinformazione geografica e dalla cartografia, materie che studiano le misurazioni topografiche effettuate in Antartide, come lindagine del 1995/96 sullIsola Livingston e la spedizione topografica Tanga del 2004/05. La Commissione ha pubblicato la prima carta topografica bulgara dellIsola Livingston e dellIsola Greenwich nel 2005.

La Commissione bulgara per i toponimi antartici coopera con altre autorità nazionali per nomi geografici antartici e con il Comitato scientifico per la ricerca in Antartide SCAR. Lelenco dettagliato dei toponimi antartici bulgari è pubblicato regolarmente nel sito web della Commissione, ed anche nellindice dei nomi geografici antartici stilato dallo SCAR.

                                     

1. Mappe pubblicate dalla Commissione

  • BG L.L. Ivanov, Base San Clemente di Ocrida, Isola Livingston, carta topografica in scala 1:1000, Progetto della Commissione Bulgara per i Toponimi Antartici, sostenuto dal Club Atlantico della Bulgaria e dallIstituto Antartico Bulgaro, Sofia, 1996 La prima carta topografica antartica bulgara
  • EN L.L. Ivanov. Antarctica: Livingston Island and Greenwich, Robert, Snow and Smith Islands. Scale 1:120000 topographic map. Troyan: Manfred Wörner Foundation, 2009. ISBN 978-954-92032-6-4
  • EN L.L. Ivanov et al, Antarctica: Livingston Island, South Shetland Islands from English Strait to Morton Strait, with illustrations and ice-cover distribution, 1:100000 scale topographic map, Antarctic Place-names Commission of Bulgaria, Sofia, 2005
  • BG L.L. Ivanov. Antarctica: Livingston Island and Greenwich, Robert, Snow and Smith Islands. Scale 1:120000 topographic map. Troyan: Manfred Wörner Foundation, 2009. in Bulgarian ISBN 978-954-92032-4-0