Indietro

ⓘ Maestro di Arguis




Maestro di Arguis
                                     

ⓘ Maestro di Arguis

Il Maestro di Arguis è stato un pittore anonimo spagnolo attivo in Aragona nella prima metà del XV secolo.

Lanonimo artista, esponente insieme a Juan de Leví e Bonanat Zaortiga del gotico internazionale aragonese, deve il suo nome al Retablo di san Michele, già sullaltare maggiore della chiesa di Arguis.

Nella tavola, raffigurante la Vittoria di san Michele sullAnticristo, la composizione dominata è dalla figura dellAnticristo infilzato dalla lancia dellarcangelo, mentre sta per cadere sul podio da cui aveva pronunciato false profezie. Tra la folla, che assiste alla scena, sono re, nobili e religiosi, mentre ai piedi del podio sono un triregno e uno scettro spezzato, simboli rispettivamente del credito raggiunto dallAnticristo come nuovo Messia, che del potere conquistato e ora perduto.

Allartista sono state attribuite altre due opere, entrambe dedicate a santAnna e rispettivamente conservate nella Collezione Junyer di Barcellona e nella chiesa collegiata di Alquezar, questultima un piccolo trittico di gusto più arcaico.