Indietro

ⓘ Domingo de Soto




Domingo de Soto
                                     

ⓘ Domingo de Soto

Domingo de Soto, O.P., è stato un presbitero, filosofo e teologo spagnolo, considerato insieme a Francisco de Vitoria uno dei maggiori esponenti della scuola di Salamanca.

                                     

1.1. Biografia Nascita e formazione

Domingo de Soto nacque a Segovia nel 1495. Soto studiò latino a Segovia sotto Juan de Oteo e Sancho de Villaveses. Iniziò i suoi studi filosofici nel 1513 presso lUniversità di Alcalá, dove studiò sotto Tommaso di Villanova. Nellestate del 1517 si iscrisse allUniversità di Parigi. Qui studiò nel collegio di Santa Barbara, in cui insegnava il matematico e fisico Juan de Celaya. De Soto fu il confessore di Carlo V dAsburgo.

                                     

1.2. Biografia Lentrata nei domenicani e linsegnamento

Nellestate del 1524 divenne novizio domenicano presso il priorato di San Pablo a Burgos, cambiando il suo nome da Francisco a Domingo; prese i voti definitivi il 23 luglio 1525. Divenuto Doctor theologiae nel 1525, insegnò dapprima a Segovia, e in un secondo momento a Salamanca, dove sostituì frequentemente Francisco de Vitoria, che era spesso malato. Dal 1532 al 1549 occupò la cattedra di teologia presso lUniversità di Salamanca, che lasciò brevemente per diventare confessore di Carlo V in Germania. Nel corso del suo insegnamento universitario si mantenne sempre fedele allaristotelismo tomistico.

                                     

1.3. Biografia Il Concilio di Trento e gli ultimi anni

Negli anni 1545-1547 fu teologo di Carlo V dAsburgo e partecipò al concilio di Trento, dove difese linsegnamento di San Tommaso dAquino sulla giustificazione e contribuì alla discussione sul rapporto tra la grazia divina e la libertà umana;

Nel 1548 partcipò, come teologo cattolico, alla redazione dellInterim di Augusta. In quelloccasione conobbe il confessore dellimperatore Pedro de Soto, che sostituì nella carica nel 1548. Entrambi tentarono senza successo di limitare linfluenza esercitata dal cardinale de Granvelle su Carlo V. Limperatore gli offrì la nomina a vescovo di Segovia, ma de Soto rifiutò la carica e tornò al suo monastero dove nel 1550 fu eletto priore. Dal 1552 fino alla sua morte, è stato docente presso lUniversità di Salamanca. Sostenitore del voto di povertà, si batté per la difesa degli oppressi. In una disputa con Filippo II di Spagna, difese il diritto dei poveri e impegnò nella Giunta di Valladolid con Bartolomé de Las Casas per i diritti degli indiani dAmerica.



                                     

2. Contributo scientifico

Per le affermazioni contenute nelle sue Quaestiones Super Octo Libros Physicorum Aristotelis de Soto è considerato un precursore della meccanica moderna. De Soto è infatti considerato il primo ad avere affermato che un corpo in caduta libera subisce unaccelerazione uniforme motus uniformiter difformis

È probabile che le sue scoperte fossero note a Galileo, che menziona de Soto nel suo Tractatus de Elementis e che frequentò le classi di alcuni suoi discepoli presso il Collegio Romano oggi Pontificia Università Gregoriana.

Sembra inoltre probabile che gli scritti di de Soto abbiano influenzato il pensiero di Galileo sulla cinematica. Secondo Juan José Pérez Camacho e Ignacio Sols Lucía, il concetto di de Soto di resistentia interna di un corpo prefigura la resistenza interna di Galileo.

                                     

3. Opere

  • LA Domingo de Soto, In quartum Sententiarum, vol. 1, Salamanca, excudebat Ioannes à Canoua, 1557.
  • An liceat civitates infidelium, Salamanca, 1553.
  • LA Domingo de Soto, De natura et gratia ad sanctum concilium Tridentinum, Antwerpen, Nuyts, Philippe, 1567.
  • LA Domingo de Soto, De ratione tegendi et detegendi secretum, Brescia, Turlino, Giacomo & Turlino, Policreto ; Marchetti, Pietro Maria, 1582.
  • LA Domingo de Soto, In Epistolam divi Pauli ad Romanos commentarii, Antwerpen, Steels, Joannes, 1550.
  • LA Domingo de Soto, Super octo libros Physicorum Aristotelis, Venezia, Ziletti, Francesco, 1582.
  • ES Domingo de Soto, Deliberacion en la causa de los pobres, Salamanca, Juan de Junta, 1545.
  • Summulae, Burgos, 1529.
  • LA Domingo de Soto, De iustitia et iure, Antwerpen, Steels, Joannes, 1550.
  • LA Domingo de Soto, Apologia contra reverendum episcopum Catharinum, Antwerpen, Steels, Joannes, 1550.
  • Ad Sanctum Concilium Tridentinum de natura et gratia libri tres, Venecia, 1547.
  • In dialecticam Aristotelis commentarii, Salamanca, 1544.
  • In VIII libros physicorum, 1545.
  • In IV sent. libros comment. 1555-6.
  • De dominio, Salamanca, 1534.
                                     
  • Soto en Cameros è un comune spagnolo di 152 abitanti situato nella comunità autonoma di La Rioja. Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene
  • insigne Ciudad de Segovia y compendio de las historias de Castilla 1637 e della Vida del maestro Fray Domingo Soto o la Historia de doña Berenguela
  • Domingo per svolgere il compito. Nel 1511, da Valladolid, gli fu assegnato il titolo di ragioniere di Hispaniola, prendendo il posto di Cristóbal de Cuéllar
  • cattolico italiano 1540 Cristóbal de Molina el almagrista, religioso e scrittore spagnolo 1580 Domingo de Soto presbitero, filosofo e teologo spagnolo
  • Lotichius Secundus, umanista e poeta tedesco n. 1528 15 novembre - Domingo de Soto presbitero, filosofo e teologo spagnolo n. 1494 25 novembre - Andrea
  • film. Domingo Pajarito de Soto è un utopista ed ha un carattere quasi quijotesco. Denuncia le misere condizioni degli operai nel pamphlet La Voz de la
  • capoluogo omonimo, comprende le seguenti località: Marcillo Quintanilla cabe Soto Soto de Bureba Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini
  • Alberto Ossa Soto L arcidiocesi comprende 18 comuni del dipartimento colombiano di Norte de Santander: Bochalema, Pamplona, Salazar de Las Palmas eccetto

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...