Indietro

ⓘ Ordinariato di Polonia




Ordinariato di Polonia
                                     

ⓘ Ordinariato di Polonia

L ordinariato di Polonia per i fedeli di rito orientale, è una sede della Chiesa cattolica in Polonia immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2012 contava 670 battezzati. È retta dal cardinale Kazimierz Nycz.

                                     

1. Territorio

La giurisdizione dellordinariato si estende su tutti i fedeli di rito orientale che vivono in Polonia, ad eccezione dei fedeli di rito bizantino. Infatti la Chiesa greco-cattolica ucraina ha in Polonia diocesi proprie, mentre i fedeli della Chiesa cattolica di rito bizantino-slavo in Polonia neouniati sono affidati alla cura pastorale del vescovo di Siedlce. La maggioranza dei fedeli appartiene alla Chiesa armeno-cattolica.

                                     

2. Storia

Lordinariato è stato eretto il 18 settembre 1981 per i fedeli di rito bizantino e armeno.

Il 16 gennaio 1991, in seguito allerezione delle diocesi greco-cattoliche ucraine, lordinariato ha assunto il nome attuale e ha limitato la sua giurisdizione.

Dal 2007 anche i fedeli della Chiesa cattolica di rito bizantino-slavo Chiesa neouniate sono stati sottratti allordinariato e affidati alla cura pastorale del vescovo latino di Siedlce.

Di fatto, perciò, essendo ormai state escluse tutte le parrocchie di rito bizantino, la giurisdizione dellordinario si esercita solo su quelle di rito armeno. Dal 1º dicembre 2009 lordinariato ha giurisdizione sulle seguenti chiese:

  • Santi Pietro e Paolo a Danzica.
  • San Gregorio di Narek a Varsavia;
  • Santissima Trinità a Gliwice;