Indietro

ⓘ Progress M-19M




Progress M-19M
                                     

ⓘ Progress M-19M

La missione Progress M-19M del programma russo Progress, registrata dalla NASA come missione 51P, è una missione di rifornimento della stazione spaziale internazionale completamente automatizzata, senza equipaggio a bordo.

                                     

1. Lancio

La navicella è partita dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan il 24 aprile febbraio 2013 senza nessun ritardo, ed è stata lanciata fino in orbita da un razzo Sojuz-U. Una volta in orbita, abbandonato il razzo vettore, ha aperto correttamente i pannelli solari ma non lantenna Kurs, portando qualche complicazione alla manovra di attracco.

                                     

2. Attracco

Loperazione di attracco di questa missione è stata molto complicata a causa di una non corretta apertura dellantenna KURS. Questo evento ha ritardato lattracco per due motivi:

  • lantenna in quella posizione rischiava di collidere con lantenna 4AO-BKA della ISS, rendendo necessaria unEVA per la riparazione.
  • il puntamento per il rendezvous automatico è stato compromesso;

Allequipaggio è stato chiesto di fare attenzione durante la manovra se sentivano "rumori strani". Fortunatamente, non cè stato nessun contatto tra le due antenne e la manovra si è conclusa con successo.

                                     

3. Carico

Il carico consegnato è stato di circa 365 chili di carburante, 50 di ossigeno e aria, 410 di acqua e circa 1540 di pezzi di ricambio, strumenti scientifici e altri rifornimenti.

                                     

4. Rientro

Il rientro ha liberato il posto nel modulo Zvezda per la navetta successiva ATV-004 Albert Einstein. Dopo aver abbandonato la stazione, la navetta Progress ha condotto un esperimento di osservazione radar della ionosfera, come effettuato precedentemente in molte altre missioni dello stesso programma.

Alla fine di questo esperimento, dopo una settimana circa, è entrata in unorbita distruttiva, bruciando completamente sopra loceano pacifico.

                                     
  • spaziale in 6 ore. Il profilo era già stato testato con la Progress M - 16 M e Progress M - 17 M al posto del classico rendevous di due giorni, permettendo
  • Goddess in Progress è il primo EP della cantante e attrice statunitense Julie Brown pubblicato nel 1984. Nel lato B del disco ci sono le tre canzoni che
  • è stato posticipato a causa dell incidente avvenuto alla navicella Progress M - 27 M disintegratasi in un rientro incontrollato sulla Terra, a causa d un
  • Il Progress Live 2011 è l ottavo tour mondiale della boy band inglese Take That, a supporto del suo sesto album in studio, Progress Il tour, sponsorizzato
  • luglio 1971, a causa della bassa percentuale di successi. Inoltre, i progressi nel campo dei satelliti da ricognizione resero sostanzialmente inutile
  • richiesto una ricollocazione della Sojuz TMA - 17 M in un altro boccaporto della Stazione per far posto alla Sojuz TMA - 19M che verrà lanciata il 15 dicembre e che
  • 1997 - restoration LEVEL 3 1998 - triple joker 1999 - the force 2000 - progress 2003 - coordinate 2004 - SEVENTH HEAVEN 2005 - vertical infinity 2018
  • Il Progress 1 era un veicolo spaziale sovietico senza equipaggio di tipo Progress venne lanciato nel 1978 per rifornire la stazione spaziale Salyut 6
  • sgancio e il riattracco della navicella cargo Progress 47 per dei test, e la prima volta che una Progress è riuscita ad attraccarsi autonomamente alla
  • Zond 1967A Zond 1967B Zond 4 Zond 5 Zond 6 Zond 7 Zond 8 Progress Progress - M Progress - M 1 Progress 7K - TG Programma Vostok Vostok Programma Voskhod Voskhod

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...