Indietro

ⓘ Arcieparchia di Ivano-Frankivs'k




Arcieparchia di Ivano-Frankivsk
                                     

ⓘ Arcieparchia di Ivano-Frankivsk

L arcieparchia di Ivano-Frankivsk è una sede metropolitana della Chiesa greco-cattolica ucraina. Nel 2016 contava 574.853 battezzati su 765.121 abitanti. È retta dallarcieparca Volodymyr Vijtyšyn.

                                     

1. Territorio

Larcieparchia comprende la municipalità di Ivano-Frankivsk, e i distretti di Tysmenycja, Rožnjativ, Rohatyn, Kaluš, Dolyna, Halyč e Bohorodčany nella parte settentrionale delloblast di Ivano-Frankivsk, in Ucraina.

Sede arcieparchiale è la città di Ivano-Frankivsk, chiamata Stanislaviv fino al 1962, dove si trova la cattedrale della Risurrezione.

Il territorio si estende su 6.900 km² ed è suddiviso in 391 parrocchie, raggruppate in 20 decanati.

                                     

2. Storia

Leparchia di Stanislaviv fu eretta il 26 marzo 1885, ricavandone il territorio dallarcieparchia di Leopoli.

Il seminario diocesano dedicato a san Giosafat fu eretto il 13 settembre 1893 e ristabilito il 1º agosto 1990.

Il 5 giugno 1930 cedette una porzione di territorio a vantaggio dellerezione delleparchia di Maramureș in Romania.

Nel 1939 il vescovo Hryhorij Chomyšyn fu arrestato dalla polizia segreta sovietica. Fu nuovamente arrestato nellaprile del 1945 e recluso nella prigione della polizia segreta a Kiev, dove morì il 17 gennaio 1947. Il vescovo ausiliare Symeon Lukač, consacrato clandestinamente, fu deportato nel gulag di Krasnojarsk, in Siberia, dove contrasse la tubercolosi. In conseguenza della malattia, morì il 22 agosto 1964.

Il 20 aprile 1993 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dellerezione delleparchia di Kolomyja-Černivci.

Il 27 giugno 2001 sono stati beatificati i vescovi Hryhorij Chomyšyn, Ivan Slezjuk e Symeon Lukač.

Il 21 novembre 2011 leparchia è stata elevata al rango di arcieparchia metropolitana e ha assunto il nome attuale.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Andrej Szeptycki, O.S.B.M. † 19 febbraio 1899 - 12 dicembre 1900 nominato arcieparca di Leopoli
  • Julian Peleš † 27 marzo 1885 - 22 settembre 1891 nominato eparca di Przemyśl, Sambor e Sanok
  • Julian Sas-Kuilovskyj † 22 settembre 1891 - 19 giugno 1899 nominato arcieparca di Leopoli
  • Sede vacante 1900-1904
  • Sede vacante 1973-1991
  • Beato Hryhoryj Chomyšyn † 6 maggio 1904 - 17 gennaio 1947 deceduto
  • Beato Ivan Slezjuk † 17 gennaio 1947 succeduto - 2 dicembre 1973 deceduto
  • Sofron Stefan Wasyl Mudry, O.S.B.M. † 7 novembre 1997 succeduto - 2 giugno 2005 ritirato
  • Sofron Dmyterko, O.S.B.M. † 16 gennaio 1991 confermato - 7 novembre 1997 ritirato
  • Volodymyr Vijtyšyn, dal 2 giugno 2005

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...