Indietro

ⓘ Sous




Sous
                                     

ⓘ Sous

Geologicamente si tratta di un bacino del fiume Oued Sous Asif n Sus, separato dal Sahara dalle catene montuose dellAnti Atlante. La vegetazione naturale nel Sous è una savana dominata dallArgan Argania spinosa, un albero locale endemico che non si trova altrove. Una parte dellarea è attualmente parte del Programma sulluomo e la biosfera dellUNESCO, che si propone di proteggere questo habitat unico.

Area ben irrigata, il Sūs è stata una delle regioni più fertili del Marocco per lunghi secoli, nota almeno fin dallXI secolo le sue coltivazioni ed esportazioni di zucchero. Lepoca doro del Sūs è stato il XVII secolo, durante letà del regno di Tazerwalt, quando la regione godé di autonomia e fruì dei vantaggi di trovarsi lungo litinerario del commercio delloro con lAfrica occidentale prospiciente il golfo di Guinea e della vendita di zucchero ai Portoghesi, Olandesi e Inglesi. Il centro per il commercio con lestero a quel tempo era Agadir, una città a 10 km a nord della foce del fiume Oued Sous.

Il Sūs è abitato da popolazioni berbere. A parte alcune tribù arabofone, la maggioranza degli abitanti è costituita da Chleuh, parlanti un linguaggio dialettale berbero chiamato Chleuh, Shilha, o Berbero del Sous Tacelhiyt o Tasusit.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...