Indietro

ⓘ Arcidiocesi di Dacca




Arcidiocesi di Dacca
                                     

ⓘ Arcidiocesi di Dacca

L arcidiocesi di Dacca è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Bangladesh. Nel 2016 contava 76.072 battezzati su 23.673.082 abitanti. È retta dallarcivescovo cardinale Patrick DRozario, C.S.C.

                                     

1. Territorio

Larcidiocesi comprende i distretti civili di Dacca, Gazipur, Manikganj, Munshiganj, Narsingdi e Narayanganj nella divisione di Dacca, e i distretti di Brahmanbaria e di Comilla nella divisione di Chittagong in Bangladesh.

Sede arcivescovile è la città di Dacca, dove si trova la cattedrale di Santa Maria.

Il territorio si estende su 12.000 km² ed è suddiviso in 19 parrocchie.

                                     

2. Storia

Il vicariato apostolico del Bengala Orientale fu eretto da papa Pio IX il 15 febbraio 1850 con il breve Exponendum Nobis, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Bengala oggi arcidiocesi di Calcutta.

Il 1º settembre 1886 il vicariato apostolico fu elevato a diocesi con la bolla Humanae salutis di papa Leone XIII. Il 7 giugno dellanno successivo, con il breve Post initam, la diocesi, che assunse il nome di "diocesi di Dacca", entrò a far parte della provincia ecclesiastica dellarcidiocesi di Calcutta.

Il 13 dicembre 1889 e il 25 maggio 1927 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dellerezione rispettivamente della prefettura apostolica dellAssam oggi arcidiocesi di Shillong e della diocesi di Chittagong oggi arcidiocesi di Chattogram.

Il 3 luglio 1929 passarono sotto la giurisdizione dei vescovi di Dacca quattro parrocchie che fino ad allora dipendevano dai vescovi di São Tomé di Meliapore in virtù dei diritti del padroado portoghese.

Il 15 luglio 1950 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Rerum locorumque di papa Pio XII.

Il 17 gennaio 1952, il 15 maggio 1987 e l8 luglio 2011 larcidiocesi ha ceduto altre porzioni di territorio a vantaggio dellerezione rispettivamente del vicariato apostolico di Haflong oggi diocesi di Aizawl in India, della diocesi di Mymensingh e della diocesi di Sylhet.

                                     

3. Cronotassi dei vescovi

  • Frederick Franz Linneborn, C.S.C. † 13 febbraio 1909 - 21 luglio 1915 deceduto
  • Amand-Théophile-Joseph Legrand, C.S.C. † 16 agosto 1916 - 9 novembre 1929 dimesso
  • Lawrence Leo Graner, C.S.C. † 13 febbraio 1947 - 23 novembre 1967 dimesso
  • Paulinus Costa † 9 luglio 2005 - 22 ottobre 2011 ritirato
  • Peter Dufal, C.S.C. † 3 luglio 1860 - 28 luglio 1876 dimesso
  • Peter Joseph Hurth, C.S.C. † 26 giugno 1894 - 15 febbraio 1909 dimesso
  • Theotonius Amal Ganguly, C.S.C. † 23 novembre 1967 succeduto - 2 settembre 1977 deceduto
  • Jordan Marie Joseph Ballsieper, Cong.Subl.O.S.B. † 5 aprile 1878 - 1º febbraio 1890 deceduto
  • Michael Rozario † 17 dicembre 1977 - 9 luglio 2005 ritirato
  • Augustin Verité, C.S.C. † 6 giugno 1856 - 1860
  • Thomas Oliffe † 15 febbraio 1850 - 2 novembre 1855 succeduto vicario apostolico del Bengala occidentale
  • Patrick DRozario, C.S.C., succeduto il 22 ottobre 2011
  • Augustin Joseph Louage, C.S.C. † 21 novembre 1890 - 8 giugno 1894 deceduto
  • Timothy Joseph Crowley, C.S.C. † 9 novembre 1929 succeduto - 2 ottobre 1945 deceduto