Indietro

ⓘ Indias de Mayagüez 2014




                                     

ⓘ Indias de Mayagüez 2014

La stagione 2014 vede Rigoberto Guilloty confermato alla guida delle Indias de Mayagüez, campionesse in carica della Liga Superior. Gran parte della formazione vincitrice del titolo lascia la squadra: in uscita i nomi più importanti sono quelli delle straniere Danielle Scott ed Alisha Glass, mentre tra le giocatrici locali Yarimar Rosa lascia le Indias per giocare in Italia col Volley Soverato in serie cadetta; in entrata la statunitense Lisa Henning è la straniera che va ad affiancare la confermata Shonda Cole, mentre gli altri ingaggi di spicco sono quelli delle portoricane Pamela Cartagena, Jessica Candelario e Yeimily Mojica.

Il campionato si apre il 25 gennaio 2014 con la sconfitta interna ad opera delle Gigantes de Carolina. Nelle due gare successive arrivano due successi per 3-1, ma entrambe le gare vengono convertite in sconfitte a tavolino: Diane Copenhagen viene momentaneamente ingaggiata per sostituire la connazionale Shonda Cole, infortunata, che viene comunque inserita a referto, avendo così tre straniere invece di due, causando la penalità inflitta alla squadra; dopo il rientro della Cole, la Copenhagen viene comunque ingaggiata al posto di Lisa Henning. Nelle restanti gare giocate nel mese di febbraio le Indias faticano a trovare continuità, vincendo quattro incontri e perdendone tre. Nel mese di marzo invece la squadra cambia passo, centrando sette vittorie e rimediando due sole sconfitte, peraltro contro le dominatrici della regular season, le Leonas de Ponce le Criollas de Caguas. Nelle ultime due gare di stagione regolare arrivano altre due sconfitte, che, tuttavia, non impediscono alle Indias di accedere ai play-off, dove giungono come testa di serie numero 4.

Inserite nel Girone B dei quarti di finale con le Criollas de Caguas le Orientales de Humacao, centrano il passaggio del turno come seconde classificate, complice anche un rendimento piuttosto particolare: perdono infatti entrambe le gare interne, ma vincono al tie-break i due confronti esterni. Nelle semifinali incontrano le Leonas de Ponce, testa di serie numero 1: uscite sconfitte nelle prime gare, riescono ad allungare la serie col successo al tie-break di gara 4, per poi essere eliminate dopo il quinto incontro, chiudendo alle semifinali la difesa del titolo conquistato la precedente stagione.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...