Indietro

ⓘ Fortunato Federici




                                     

ⓘ Fortunato Federici

Nasce ad Esine e viene battezzato col nome di Paolo Evangelista. Si trasferisce a Padova al seguito dello zio materno don Leopoldo Guadagnini per dedicarsi agli studi di teologia, diritto e discipline monastiche.

Diventa monaco benedettino assumendo il nome di Fortunato e nel 1800 viene consacrato sacerdote. Si dedica con passione allo studio dei classici e nel 1805 viene nominato coadiutore del Bibliotecario dellUniversità di Padova. Negli anni a seguire pubblica saggi letterari e bibliografici, prosegue nei suoi studi e diviene, nel 1821, vice bibliotecario e nel 1836 Bibliotecario dellUniversità di Padova. Collabora con gli amici Luigi Carrer e Niccolò Tommaseo alla prima redazione, in sette volumi, del DIZIONARIO DELLA LINGUA ITALIANA.

Muore nel 1842 a 64 anni e viene sepolto a Padova, dove gli vengono tributate solenni esequie nella Cattedrale.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...