Indietro

ⓘ Sette santi di Marrakech




                                     

ⓘ Sette santi di Marrakech

I sette santi di Marrakech, più noti in Marocco semplicemente come sabʿa rijāl in arabo: سبعة رجال ‎ sono sette uomini, teologi o mistici sufi che hanno i loro mausolei nella città di Marrakech, oggetto della venerazione popolare. Listituzione di questi santuari è stata eseguita dal mistico Abu Ali al-Hassan al-Yusi per volere del sultano alawita Mulay Ismāʿīl, nei primi anni del XVIII secolo.

                                     

1. I sette santi

  • Qadi Ayyad - ʿIyād ibn Mūsā ibnʿIyād al-Yahsubī fu un qādī che nacque a Ceuta nel 1083, fedele agli Almoravidi, guidò una rivolta anti-almohade a Ceuta, venendo sconfitto ed esiliato prima a Kasba Tadla e in seguito a Marrakech, dove morì nel 1149.
  • ʿAbd Allāh al-Gazwānī - Abū Muhammad Abd Allāh al-Gazwānī, detto Moul el Ksour il signore dei castelli, morto nel 1529, fu un mistico sufi che succedette ad ʿAbd al-ʿAzīz al-Tibāʿa alla guida della Zāwiya.
  • ʿAbd al-ʿAzīz al-Tibāʿa - ʿAbd al-ʿAzīz ibn ʿAbd al-Haqq Tibāʿa al-Hassanī, morto nel 1499 o nel 1508, raccolse gli insegnamenti di al-Jazūlī e fondò la Zāwiya che porta il suo nome a Marrakech.
  • Yūsuf ibn ʿAlī al-Sanhājī - oggi noto come Sīdī Yūsef ben ʿAlī, fu un mistico sufi di origine yemenita morto nel 1196. Era malato di lebbra, fu quindi costretto a passare gran parte della sua vita in un lebbrosario vicino alla porta detta Bāb Aghmat a Marrakech. Nonostante la sua terribile malattia, ebbe fino alla sua morte una fede incrollabile.
  • al-Suhayli - ʿAbd Allāh al-Suhaylī, oggi noto in Marocco come Sīdī Suhayl, fu un ʿālim e mistico sufi nato nel 1114 nella Spagna islamica, a Fuengirola chiamata allepoca dai musulmani Suhayl. Arrivò a Marrakech nel 1182, su invito del califfo almohade Abū Yūsuf Yaʿqūb al-Mansūr, morendovi nel 1185.
  • Muhammad al-Jazūlī - Muhammad ibn Sulaymān al-Jazūlī al-Simlalī, oggi noto come Sīdī Muhammad ben Slimān, fu un mistico sufi morto nel 1466 a Safi, la sua salma venne trasferita a Marrakech dal sultano sadiano Ahmad al-Araj.
  • Abū l-ʿAbbās al-Sabtī - Abū l-ʿAbbās Ahmad al-Khazrajī al-Sabtī, oggi noto come Sīdī Bel ʿAbbās, fu un controverso mistico sufi nato a Ceuta nel 1129 e morto a Marrakech nel 1204. Ebbe stretti rapporti e influenzò molto Averroè.