Indietro

ⓘ Categoria:Divinità di Urartu




                                               

Bagvarti

Bagmashtu era una divinità femminile di Urartu, consorte o moglie della suprema divinità urartea Haldi. Anche se nella maggior parte del regno di Urartu è Arubani è la moglie di Khaldi, dallo scavo di Musasir sono emerse testimonianze che recitano "Khaldi e sua moglie, Bagmashtu". Si presume che quando Urartu abbia ampliato i suoi territori per includere larea di Musasir, furono inglobate divinità locali, così da creare un nuovo pantheon per quella regione. Laggiunta di Bagmashtu è supportata dal fatto che il suo nome è di origine armena.

                                               

Religione di Urartu

Al vertice del pantheon di Urartu erano il dio supremo Khaldi, il dio del tuono, delle tempeste e a volte della guerra Teisheba e il dio solare Shivini. Cerano poi Arubani, Tushpuea, Bagvarti e Selardi. Con lespansione del territorio di Urartu molti delle divinità adorate dai popoli conquistati furono incorporate nel pantheon di Urartu come mezzo per confermare lannessione dei territori e di promuovere la stabilità politica. Tuttavia gli urartei appaiono selettivi in questi inserimenti, dato che le divinità dei popoli delle regioni nordiche, come quella del lago Sevan, furono esclusi e ciò ...

                                               

Kummani

Kummanni era il nome del centro principale del regno anatolico di Kizzuwatna. La sua posizione è incerta, ma si crede che fosse nei pressi Comana, in Cappadocia. Era il principale centro di culto di Teshub, principale divinità urrita. Il suo nome urrita Kummeni significa semplicemente "Il Santuario". La città continuò ad esistere nella prima età del ferro e appare con il nome di Kumme nei documenti assiri. Si trovava ai margini della sfera dinfluenza assira, in un lontano angolo nord-orientale della Mesopotamia, che separava lAssiria da Urartu e gli altopiani dellAnatolia sud-orientale. Ku ...

                                               

Fortezza di Erebuni

La fortezza di Erebuni, anche nota come Arin Berd è una città fortificata risalente allantico regno di Ararat e ubicata nellodierna Erevan, in Armenia. Erta su unaltura a 1.017 metri sul livello del mare, era una delle fortificazioni erette lungo il confine araratiano settentrionale, nonché uno dei più fiorenti centri economici, politici e culturali dellantico regno.

                                               

Hammurabi

Hammurabi è stato un sovrano babilonese, sesto re della I dinastia di Babilonia. Viene ricordato per aver unificato la bassa Mesopotamia e soprattutto per aver promulgato una raccolta di leggi nota come Codice di Hammurabi, che rappresenta uno dei primi esempi di leggi scritte della storia. Non si conosce esattamente il periodo di regno di Hammurabi in quanto le datazioni per il periodo si basano su allusioni ad eventi astronomici rintracciate in testi paleo-babilonesi dei tempi del re Ammi-Saduqa, che gli astronomi hanno interpretato in modi molto diversi. Le datazioni possibili per Hammu ...

Theispas
                                               

Theispas

Theispas o Teisheba o Teišeba di Kumenu era una delle divinità del pantheon di Urartu, presiedeva al tuono, alle tempeste e a volte alla guerra. Componeva una triade insieme a Khaldi e Shivini. Le antiche città di Teyseba e Teishebaini traevano da lui il proprio nome. Corrispondeva alla divinità assira Adad e a quella urrita Teshub. Era spesso rappresentato in piedi su un toro e con i mani dei fulmini. Sua moglie era la dea Huba, che corrispondeva alla divinità urrita Hebat.

Khaldi (dio)
                                               

Khaldi (dio)

Ḫaldi o Khaldi o Hayk era la suprema divinità del pantheon di Urartu. Il suo santuario si trovava ad Ardini. Le altre due principali divinità di questo pantheon erano Theispas di Kumenu e Shivini di Tushpa. Sua moglie era la dea Arubani. È rappresentato con le fattezze di un uomo con la barba, che sta in piedi sopra un leone. Era un dio guerriero pregato dai sovrani di Urartu per le vittorie in battaglia. I suoi templi erano adornati con armi di diverso genere.

Shivini
                                               

Shivini

Shivini o Artinis è una divinità solare della mitologia di Urartu. Compone la triade principale delle divinità di Urartu insieme a Khaldi e Theispas. Corrisponde al dio assiro Šamaš. Viene rappresentato come un uomo sulle ginocchia, che regge il disco solare. Sua moglie è molto probabilmente la dea Tushpuea, menzionata nelliscrizione di Mheri-Dur. È una divinità buona, come lantico dio egiziano Aten e a differenza di quello assiro Ashur, in onore del quale venivano fatti sacrifici umani.