Indietro

ⓘ Chiesa cattolica in Benin




Chiesa cattolica in Benin
                                     

ⓘ Chiesa cattolica in Benin

La prima presenza cattolica nel Paese è opera dei missionari portoghesi, che nel 1680 costruiscono una cappella a Ouidah. Ma unopera di evangelizzazione vera e propria ha inizio solo con larrivo dei missionari della Società delle Missioni Africane nel 1860 e la fondazione delle missioni di Porto-Novo e Agou. Il 26 giugno 1883 viene eretta la prefettura apostolica del Dahomey. Nel 1928 è ordinato il primo sacerdote indigeno, e nel 1957 Bernardin Gantin diventa il primo vescovo beninois, creato poi cardinale nel 1977. Il 14 settembre 1955 con la bolla Dum tantis papa Pio XII crea la gerarchia cattolica nel Paese. Nel 1982 e nel 1993 la Chiesa cattolica riceve la visita di papa Giovanni Paolo II.

                                     

1. Organizzazione ecclesiastica

La Chiesa cattolica è presente sul territorio con 2 province ecclesiastiche, che comprendono le seguenti diocesi e arcidiocesi:

  • Arcidiocesi di Cotonou
  • Diocesi di Abomey
  • Diocesi di Porto Novo
  • Diocesi di Dassa-Zoumé
  • Diocesi di Lokossa
  • Diocesi di Kandi
  • Diocesi di NDali
  • Arcidiocesi di Parakou
  • Diocesi di Natitingou
  • Diocesi di Djougou
                                     

2. Statistiche

La Chiesa cattolica in Benin al termine dellanno 2010 su una popolazione di 8.512.834 persone contava 2.898.323 battezzati, corrispondenti al 34% del totale.

Vi sono inoltre 778 preti e più di 1.500 uomini e donne appartenenti a ordini religiosi.

                                     

3. Nunziatura apostolica

La nunziatura apostolica del Dahomey è stata istituita il 29 giugno 1971 con il breve Magnum semper di papa Paolo VI. Inizialmente la sede era nella città di Dakar in Senegal; fu poi trasferita ad Abidjan in forza del breve Quantum prosperitatis del medesimo papa Paolo VI del 1º maggio 1973. Nel 1975 ha assunto il nome di nunziatura del Benin. In seguito, la sede del nunzio è stata trasferita a Cotonou, città più popolosa del Paese.

                                     

3.1. Nunziatura apostolica Nunzi apostolici

  • Bruno Wüstenberg, arcivescovo titolare di Tiro † 29 dicembre 1973 - 17 gennaio 1979 nominato pro-nunzio apostolico nei Paesi Bassi
  • Abraham Kattumana, arcivescovo titolare di Cebarades † 8 maggio 1991 - 16 dicembre 1992 nominato delegato pontificio per la Chiesa cattolica siro-malabarese e presidente del Sinodo della Chiesa siro-malabarese
  • Pierre Nguyên Van Tot, arcivescovo titolare di Rusticiana 25 novembre 2002 - 24 agosto 2005 nominato nunzio apostolico in Ciad e Centrafrica
  • Giovanni Mariani, arcivescovo titolare di Missua † 29 marzo 1972 - 17 dicembre 1973 nominato pro-nunzio apostolico in Alto Volta e delegato apostolico in Mali e Mauritania
  • Giuseppe Ferraioli, arcivescovo titolare di Volturno † 25 agosto 1979 - 21 luglio 1981 nominato pro-nunzio apostolico in Kenya
  • Ivan Dias, arcivescovo titolare di Rusubisir † 8 maggio 1982 - 20 giugno 1987 nominato nunzio apostolico in Corea
  • André Pierre Louis Dupuy, arcivescovo titolare di Selsey 6 aprile 1993 - 27 novembre 1999 dimesso
  • Michael August Blume, S.V.D., arcivescovo titolare di Alessano 24 agosto 2005 - 2 febbraio 2013 nominato nunzio apostolico in Uganda
  • Giuseppe Bertello, arcivescovo titolare di Urbisaglia 17 ottobre 1987 - 12 gennaio 1991 nominato nunzio apostolico in Ruanda
  • Brian Udaigwe, arcivescovo titolare di Suelli, dall8 aprile 2013


                                     

4. Conferenza episcopale

Lepiscopato locale è riunito nella Conferenza Episcopale del Benin Conférence Episcopale du Bénin, CEB.

La CEB è membro della Regional Episcopal Conference of West Africa RECOWA e del Symposium of Episcopal Conferences of Africa and Madagascar SECAM.

Elenco dei presidenti:

  • Lucien Monsi-Agboka, vescovo di Abomey 1991 - 1999
  • Antoine Ganyé, vescovo di Dassa-Zoumé e poi arcivescovo di Cotonou 2006 - 26 ottobre 2016
  • Bernardin Gantin, arcivescovo di Cotonou 1970 - 1971
  • Victor Agbanou, vescovo di Lokossa, dal 26 ottobre 2016
  • Nestor Assogba, arcivescovo di Cotonou 2001 - 2006
  • Christophe Adimou, arcivescovo di Cotonou 1972 - 1991

Elenco dei vicepresidenti:

  • Eugène Houndékon, vescovo di Abomey, dal 26 ottobre 2016

Elenco dei segretari generali:

  • Paschal Guezodje, arcivescovo di Parakou, dal 26 ottobre 2016

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...