Indietro

ⓘ Categoria:Toponomastica




                                               

Atlante Toponomastico del Piemonte Montano

Atlante Toponomastico del Piemonte Montano è un progetto di ricerca ideato negli anni ’70 dal professor Arturo Genre ed entrato in attività a partire dal 1983. È promosso e sostenuto dalla Regione Piemonte e gestito dall’Università degli Studi di Torino. Il suo obiettivo principale è la raccolta sistematica dellintera rete di nomi di luogo di tradizione orale in uso nei Comuni del territorio montano del Piemonte. Ricercatori locali, appositamente addestrati, raccolgono dalla viva voce dei parlanti i toponimi, che provvedono poi a collocare su apposite basi cartografiche e a corredare di in ...

                                               

Toponomastica storica di Busto Arsizio

La toponomastica storica di Busto Arsizio comprende i nomi di strade, piazze e luoghi del territorio comunale di Busto Arsizio e la loro storia, sia quelli ufficialmente presenti negli stradari che quelli non più esistenti o utilizzati solo per consuetudini. Non sono presenti tutti i toponimi, ma solo quelli con particolari legami con la storia e gli avvenimenti del borgo e del territorio circostante. Sono inoltre riportate alcune strade con odonimi recenti, ma comunque di grande interesse per le trasformazioni che hanno subito nel corso del tempo e che hanno modificato il contesto urbano, ...

                                               

Cala Spalmatoio

Cala spalmatoio, talvolta chiamato cala degli Spalmatoi è una denominazione tipica di diverse località situate su alcune isole italiane, tra cui Giannutri e Isola del Giglio. Il nome deriva dal fatto che tali cale venivano normalmente adibite al rimessaggio ed alla riparazione delle barche, operazioni che comportavano, di norma, una procedimento di spalmatura di pece o altri rivestimenti impermeabili sul fasciame delle imbarcazioni.

                                               

Comitato australiano per i toponimi e le medaglie antartici

Il Comitato australiano per i toponimi le medaglie antartici era un comitato consultivo governativo dellAustralia avente il compito di consigliare e raccomandare il governo australiano circa i toponimi delle formazioni presenti nel Territorio Antartico Australiano e nel territorio subantartico delle isole Heard e McDonald. Il comitato, inoltre, forniva al Governatore generale dellAustralia i nomi dei candidati alla Medaglia Antartica Australiana. Il comitato era stato fondato nel 1952 con il nome di "Comitato australiano per i toponimi antartici" e il suo nome era stato cambiato nel 1982 i ...

                                               

Comitato britannico per i toponimi antartici

Il Comitato britannico per i toponimi antartici è un comitato consultivo governativo del Regno Unito, parte del Foreign and Commonwealth Office, che ha il compito di proporre nomi per luoghi geografici situati nel Territorio Antartico Britannico e nella Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi, SGSSI, due territori britannici doltremare. I nomi proposti sono poi ufficialmente approvati dai commissari del BAT e del SGSSI rispettivamente e pubblicati sui dizionari geografici dei due territori, curati e redatti dal Comitato stesso. I toponimi del Territorio Antartico Britannico sono poi pubb ...

                                               

Comitato consultivo dei nomi antartici

Il Comitato consultivo dei nomi antartici, conosciuto anche come ACAN o US-ACAN, è un comitato consultivo statunitense allinterno dellUnited States Board on Geographic Names con il compito di assegnare nomi ai luoghi geografici antartici. Dato che gli Stati Uniti, in base al trattato antartico non riconoscono alcuna rivendicazione antartica il comitato può assegnare nomi in tutto il continente, consultandosi se lo ritiene necessario con i suoi omologhi di altre nazioni. Il comitato ha pubblicato una policy dove sono stabilite regole relative alla nomenclatura riguardanti in particolare la ...

                                               

Comitato neozelandese per i toponimi antartici

Il Comitato neozelandese per i toponimi antartici è un comitato consultivo governativo della Nuova Zelanda che ha il compito di proporre e autorizzare nomi per luoghi geografici situati nella Dipendenza di Ross, unarea dellAntartide rivendicata appunto dalla Nuova Zelanda. Il comitato, creato nel 1956 e formato da membri del Consiglio geografico della Nuova Zelanda e da studiosi specializzati sullAntartide, lavora in collaborazione con i suoi omologhi dellAustralia, del Regno Unito e degli Stati Uniti dAmerica in modo da raggiungere un accordo su ogni decisione.

                                               

Commissione bulgara per i toponimi antartici

La Commissione bulgara per i toponimi antartici è stata creata dallIstituto antartico bulgaro nel 1994 e, dal 2001, è unistituzione affiliata al Ministero degli affari esterni della Bulgaria. La Commissione approva nomi bulgari per le località geografiche dellAntartide, tali nomi sono formalmente dati dal Presidente della Repubblica secondo la Costituzione Bulgara e la pratica internazionale stabilita. I nomi geografici nellAntartide riflettono la storia dellesplorazione antartica. Le nazioni impegnate nella ricerca antartica danno nuovi nomi ad entità geografiche anonime per scopi di orie ...

                                               

Foro (urbanistica)

Forum, foro in italiano, è una parola latina che indica la "piazza", il luogo centrale di ogni città romana, dove sorgevano i principali edifici pubblici, destinato a tenervi il mercato e trattarvi affari. Siccome tra gli edifici del Foro vi erano quelli dove si tenevano le udienze e si discutevano le cause davanti ai magistrati, si origina il significato moderno, giuridico, di "autorità competente per territorio". Il forum si trovava quasi sempre allincrocio delle due strade cittadine principali: il cardo e il decumano massimo.

                                               

Geonimo

In linguistica e in toponomastica, un geonimo è un nome geografico generico, generalmente posto accanto ad un nome proprio a formare un toponimo e indicante i caratteri fisici del territorio cui afferisce il toponimo. Sono quindi geonimi valle, colle, rio, grotta, piano ecc. Esempi di toponimi contenenti geonimi sono Campo di Marte, Prato del Quercione, Pesco Sannita pesco è termine dialettale per cima, spuntone. Un geonimo vale insomma come identificatore geografico e contribuisce ad offrire designazioni topografiche mediante espressioni motivate quindi facilmente interpretabili, in quant ...