Indietro

ⓘ Russian Optical Trans-Arctic Submarine Cable System




                                     

ⓘ Russian Optical Trans-Arctic Submarine Cable System

Russian Optical Trans-Arctic Cable System è un cavo sottomarino che collega il Regno Unito, Russia e Giappone insieme. Dovrebbe essere terminato e funzionante entro la fine del 2016. Il costo stimato è di 1.9 miliardi di dollari.

Il cavo, lungo 14.903 km, collegherà il Regno Unito attraverso il Mar Glaciale Artico, a nord della Scandinavia e della Russia, al Giappone.

Il cavo sottomarino sarà composto da sei coppie di fibre, ognuna delle quali potrà trasportare fino a 10 Tbps, ovvero 100 Gbps su ciascuno dei 100 canali.

Lutilizzo dei sistemi davanguardia di cablaggio darà a ROTACS 60 Tbps più del doppio della capacità massima di Arctic Fibre 16Tbps, 15868km.

                                     

1. Storia

Nei primi anni 2000, Polarnet, una società russa, è stata creata per gettare i 15 mila chilometri di cavo in fibra ottica lungo la NSR Northern Sea Route. Questo progetto, denominato R.O.T.A.C.S. Russian Optical Trans-Arctic Submarine Cable System collegherebbe Tokyo a Londra via Terberka, Anadyr e Vladivostok.

La prima fase del lavoro è stata valutata a 860 milioni di dollari e consiste nel collegare Londra e Tokyo tramite la NSR. La seconda fase, valutata a 500 milioni di dollari prevede il cablaggio della regione artica russa. Una fase finale, anchessa valutata a 500 milioni di dollari, realizzata in collaborazione con la compagnia petrolifera russa Transneft, avrebbe sviluppato i collegamenti terrestri al cavo in Russia. Questo porta il totale del progetto a $ 1.9 miliardi.

Secondo Interfax, il R.O.T.A.C.S. è finanziato dalloligarca russo Oleg Kim, già presente in molti settori delleconomia russa. Tuttavia, pur avendo ricevuto lapprovazione della Commissione intergovernativa russo per linformazione e delle comunicazioni nel mese di ottobre 2011, e ricevendo il sostegno finanziario del Ministero delle Telecomunicazioni nel gennaio del 2013, non sono disponibili informazioni sullo stato del progetto Telegeography, 2013. Secondo il think tank Telegeography, il cavo sarà in servizio alla fine del 2016.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...