Indietro

ⓘ Appagamento




                                     

ⓘ Appagamento

Nellopera La Società e il suo fine, Antonio Rosmini tratta dellappagamento e della felicità distinguendoli dal piacere. Poiché nelluomo convivono sia laspetto sensibile che quello intellettivo si può parlare di piacere riguardo a un essere puramente sensitivo; per lappagamento e la felicità invece, dobbiamo presupporre per entrambi i sentimenti la consapevolezza della propria situazione piacevole originata dalla soddisfazione del desiderio che è cosa diversa dallappetito. Mentre il primo presuppone nellindividuo la volontà consapevole di conseguire un bene, nellappetito invece è listinto animale che stimola ad agire per la soddisfazione. La sensazione gradevole, che è nellambito della natura, non basta dunque a costituire lappagamento che è proprio della persona e che per questo richiede la cognizione del bene coscienza eudemonologica che si traduce nel giudizio con cui il soggetto si afferma appagato Non ci si può limitare infatti al semplice sentire la sensazione gradevole mettendo da parte lattività intellettuale poiché il soggetto, ristretto alla sua sensibilità, non metterebbe in atto nessuna attività e non potrebbe quindi provare piacere con lappagamento:

Qual è poi la differenza tra lappagamento e la felicità? Il primo si esprime in desideri relativi che hanno per contenuto beni relativi mentre la felicità è la cognizione e il desiderio del bene assoluto:

Nella visione religiosa tale possesso è rappresentato da quellappagamento supremo dellanimo umano che è la "beatitudine".

                                     

1. Appagamento e desideri

Per Giacomo Leopardi, poiché luomo è preda di desideri illimitati di felicità, che non potranno mai essere soddisfatti, allora ogni tentativo di conquistare un completo appagamento fallirà e alluomo non resterà che limmaginazione, unica alternativa alla noia e infelicità della vita reale, per abbandonarsi a un illusorio appagamento che la razionalità ben presto condannerà come irreale:

Nella visione di Georg Simmel i desideri, che realizzati producono lappagamento, sono lunica strumentale e contingente via duscita per luomo dal tedio per lesistenza taedium vitae:

                                     

2. Arte come appagamento

Secondo Sigmund Freud:

Nelle sue indagini sulla creatività Freud, a fronte di una realtà troppo frustrante e priva di soddisfazioni, riteneva larte un appagamento del desiderio e, sotto tale aspetto, la considerava come il gioco, per i bambini, o come le fantasticherie, per gli adulti. Un appagamento coinvolto tanto nel processo di produzione che di fruizione artistica. In parte riteneva larte omologa anche al sogno, una forma di appagamento "sostitutivo". Era convinto inoltre che gli artisti avessero scoperto linconscio prima della scienza. Un concetto fondamentale nella teoria freudiana è quello di sublimazione, intesa come capacità di appagare la pulsione soprattutto quella sessuale attraverso uno spostamento della sua "meta", trovando cioè soddisfazione non nel suo campo naturale ma in settori che non incontrano censure morali o sociali ed anzi sono valorizzati socialmente, come larte o la scienza.

La concezione freudiana dellarte come appagamento è ripresa e condivisa da Karl Jaspers che attribuisce allarte una forma di illusione e appagamento Versöhnung originato dalla contemplazione dellopera darte che si configura come una forma di acquisizione dellassoluto.

                                     

3. Appagamento e dolore

È tuttavia possibile che il rapporto appagamento-piacere entri in contrasto interno quando lindividuo liberamente scelga lappagamento ma non il piacere connesso:

"Luomo può sentirsi appagato e realizzato allorché riesce a prefiggersi uno scopo o a scorgere un senso anche nel proprio sacrificio e nella propria rinuncia" altrimenti pur soddisfacendo i suoi istinti ma non riuscendo a dare significato alla propria vita cade nella frustrazione esistenziale.

                                     
  • di inexpletum quiddam dunque niente riesce a dare lui un senso di appagamento e di soddisfazione. La ricerca di una qualsiasi cosa per lui risulta
  • fatto la negoziazione si fonda su un attività di scambio, che genera appagamento degli interessi di quanti coinvolti senza sacrificio di nessuno. Dal
  • ragazzo maschilista ed esuberante convinto che la donna sia l oggetto di appagamento del bisogno sessuale. Premio Oscar: 1997: Nomination miglior cortometraggio
  • cognitiva positiva allo stress, ovvero che è sana, o dà una sensazione di appagamento o di altri sentimenti positivi. Selye ha creato questo termine come un
  • l acquisizione del controllo delle funzioni sfinteriche. Il bambino prova appagamento nel gestire i movimenti sfinterici in autonomia, e in essi trova il soddisfacimento
  • personaggio ammirato, o ancor di più idolatrato, dà una certa soddisfazione ed appagamento al nuovo possessore che così può sentire vicino a sé tale figura ed addirittura
  • risolta da giovane Ann si dedicò soprattutto alla musica come fonte di appagamento personale. Amante dei Beatles e dei Led Zeppelin, nei primi anni settanta
  • attorno a sé calore e affetto, provando una sensazione di felicità e appagamento mai provate prima Caiera inoltre diviene la sua sposa e poco tempo dopo
  • soggetto e della situazione la vendetta può generare diverse emozioni: Appagamento il soggetto è soddisfatto di essersi vendicato e si sente gratificato
  • l acquisizione del controllo delle funzioni sfinteriche. Il bambino trae appagamento dal controllo autonomo degli sfinteri il controllo e l espulsione dei

Anche gli utenti hanno cercato:

appagamento sinonimo treccani, bisogno di appagamento,

...
...
...