Indietro

ⓘ Messaggio di Amman




Messaggio di Amman
                                     

ⓘ Messaggio di Amman

Il Messaggio di Amman è il nome che indica un appello alla tolleranza e allunità nel mondo islamico, approvato il 9 novembre 2004 da Re ʿAbd Allāh II ibn al-Husayn di Giordania. Un documento articolato in 3 punti fu reso noto da 200 dotti musulmani di 50 nazioni, che davano una definizione su chi era un "musulmano"; che si occupavano della "scomunica islamica", e i principi riguardanti i pareri legali in punta di diritto islamico.

                                     

1. Contenuto

Il Messaggio di Amman fu messo a punto ad Amman Giordania, come sermone da tenere nel mese di Ramadān dal massimo responsabile della Giustizia, lo Shaykh ʿIzz al-Dīn al-Tamīmī, alla presenza di Re ʿAbd Allāh II e di un certo numero di studiosi musulmani. Secondo una relazione svolta dallInternational Crisis Group, "il sermone ha sottolineato la necessità di ribadire i valori fondamentali di compassione dellIslam, di mutuo rispetto, di tolleranza, di accettazione e libertà di religione." Lanno successivo, nel luglio del 2005, una convenzione islamica radunò 200 studiosi musulmani di oltre 50 Paesi che approvarono na dichiarazione in 3 punti in seguito noti come Messaggio in tre punti di Amman. Questa dichiarazione sottolineava:

  • Jafarismo Sciismo incluso Mustalianesimo-Nizarismo-Ismailismo Tayyibita
  • Zaidismo sciismo
  • Il riconoscimento di otto scuole di pensiero giuridico madhāhib e teologico.
  • Hanafismo Sunnismo
  • Malikismo Sunnismo
  • Ibadismo
  • Hanbalismo sunnismo
  • Sciafeismo sunnismo
  • Zahirismo
  • Il divieto di dichiarare apostati quanti sono seguaci dei seguenti diversi credo/pratiche/pensieri
  • Autentico pensiero salafita
  • Credo ashʿarita
  • Pratiche reali di Tasawwuf Sufismo
  • Divieto di pronunciare condanna di "scomunica" takfīr o pratiche similari a musulmani
  • Le disposizioni sono poste come condizioni preliminari per lemissione di editti religiosi, per prevenire la circolazione di editti illegittimi

Spiegando le ragioni per cui il Messaggio era stato divulgato, Re ʿAbd Allāh II di Giordania affermò: "Ci siamo accorti che il messaggio islamico di tolleranza è stato sottoposto a un duro e ingiusto attacco da parte di una parte dellOccidente che non capisce lessenza dellIslam, e da parte di altri che sostengono di essere associati con lIslam e che si nascondono dietro lIslam per commettere atti irresponsabili."

                                     

2. Conferenza e dichiarazioni

Di seguito sono elencate le conferenze le dichiarazioni relative al Messaggio di Amman:

  • The International Islamic Conference: True Islam and Its Role in Modern Society, Amman, 27-29 Jumada II 426 AH / 4–6 luglio 2005 CE
  • Muslims of Europe Conference, Istanbul, 1–2 luglio 2006 CE
  • Amman Message in the Eyes of Others: Dialogue, Moderation, Humanity, Università Hascemita, 20-21 settembre 2006
  • First International Islamic Conference Concerning the Islamic Schools of Jurisprudence and the Modern Challenges, Università Al al-Bayt, 13-15 Shawwal AH /15–17 novembre 2005 CE
  • The Second International Conference of the Assembly for Moderate Islamic Thought and Culture, 25-27 1 Rabi 1427 AH / 24–26 aprile 2006 CE
  • Forum of Muslim Ulama and Thinkers, Mecca, 5-7 Shaban 1426 AH / 9–11 settembre 2005 CE
  • The International Islamic Fiqh Academy Conference Seventeenth Session, Amman, 28 Jumada I - 2 Jumada II 1427 ah / 24–28 June 2006 ce
  • The Third Extraordinary Session of the Organization of the Islamic Conference, 5-6 Dhul-Qada 1426 AH / 7–8 dicembre 2005 CE
  • The ninth session of the council of the Conference of Ministers of Religious Endowments and Islamic Affairs, Kuwait, 20-21 1426 AH / 22–23 novembre 2005 CE
                                     

3. Fatwa e alcuni riconoscimenti da parte di ʿUlamāʾ

Di seguito lelenco di alcune personalità e organizzazioni che hanno emesso fatwā e dichiarazioni di consenso in relazione al Messaggio di Amman in base ai Websites ufficiali indicati:

N.B. Elenco ordinato e numerato in base ai Websites ufficiali indicati.

                                     

4. Accoglienza

Tony Blair, mentre era ancora Primo Ministro del Regno Unito, pronunciò un discorso in cui lodò il Messaggio di Amman e ladesione di numerosi studiosi, commentando che: "Questo è stato un messaggio chiaro che lIslam non è una fede monolitica, ma una realtà ricca di diversità, fermo restando che tutte attingono a una medesima fonte."

Malgrado la natura ecumenica del Messaggio di Amman, da quando esso fu approvato si è registrato un marcato declino nelle relazioni sciismo-sunnismo, come risultato dellaumento dei conflitti settari in vari paesi quali lIraq, la Siria, il Libano, il Bahrein lo Yemen.

                                     
  • sorprendenti, fissando il numero di vittime a poche centinaia di migliaia. La tesi, pubblicata nel 1984 in arabo ad Amman in Giordania dall editrice Dār
  • الحسين ʿAbd Allāh al - thānī ibn al - Husayn Amman 30 gennaio 1962 è l attuale monarca del Regno Hascemita di Giordania, sul trono dal 7 febbraio del 1999
  • Studies, 27: 1 1995 98 - 100. Sayyid Hossein Tabataba i Borujerdi Messaggio di Amman Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini
  • terrorista takfirista giordano. Era originario di Zarqāʾ, una povera città industriale a nordest di Amman sede del più antico campo profughi palestinese
  • Presidente federale austriaco Rudolf Kirchschläger. Nel 1977 è ambasciatore ad Amman e, nel 1986, ambasciatore a Dar es Salaam accreditato anche per le Isole
  • perpetrare la strage del Radisson Hotel nella capitale giordana. Il governo di Amman chiese una prova che il suo pilota fosse vivo e in buone condizioni ma
  • Mahmud Shaltut, Grande Imam di al - Azhar e il Grande Ayatollah Sayyid Hossein Tabataba i Borujerdi, o il Messaggio di Amman Mario Aletti. Psicologia della
  • pubblicazione dell album i Coldplay hanno tenuto un evento speciale ad Amman nel quale hanno eseguito dal vivo la prima metà Sunrise alle 4: 00 e la seconda
  • un Comitato Italiano di Sostegno al Popolo Palestinese, con la collaborazione di tutte le forze di sinistra. La battaglia di Amman 16 - 27 settembre 1970

Anche gli utenti hanno cercato:

donne in giordania,

...
...
...