Indietro

ⓘ Parco naturale regionale della Camargue




Parco naturale regionale della Camargue
                                     

ⓘ Parco naturale regionale della Camargue

La Camargue è un sito maggiore, dimportanza europea e nazionale, per gli uccelli locali, migratori e particolarmente per lo svernamento, poiché dagli anni 2000-2005 è divenuto il primo sito francese di svernamento di volatili con una presenza calcolata in 122 000 uccelli, davanti al bacino di Arcachon che ne accoglie circa 105 000. La Camargue è inoltre nota per accogliere il fenicottero rosa. È per questo motivo che il territorio della Camargue è oggetto di misure di protezione e di impegni internazionali:

  • Nel 1928 venne creata la riserva zoologica e botanica. Il decreto ministeriale datato 24 aprile 1975 la classificò come Riserva Naturale Nazionale della Camargue. Il sito è gestito dalla Società nazionale di protezione della natura. Larea protetta, soprattutto quella dello stagno dei Vaccarès comprende: 13.117 ettari. Questa è una delle più grandi zone umide di riserva dEuropa. Il suo habitat comprende 276 specie di uccelli, di cui 258 di interesse patrimoniale.
  • Infine, 114 000 ettari della Camargue costiera e dellÎle de Camargue parte centrale del parco sono sulla lista delle zone umide di importanza internazionale della convenzione di Ramsar.
  • Inoltre, 193 000 ettari sono classificati riserva della biosfera nel quadro del Programma MAB dellUnesco.
  • Una parte del territorio è protetta dalle direttive europee sugli uccelli e sullhabitat, che qui si traducono in zone di protezione speciali ZPS e in zone speciali di conservazione ZSC, raccolte allinterno della rete Natura 2000.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...