Indietro

ⓘ Pubblicità abusiva




                                     

ⓘ Pubblicità abusiva

La pratica consiste soprattutto nellaffiggere annunci in spazi pubblicitari vuoti e muri affacciati sulle strade. Questo fenomeno, quasi inesistente nei paesi sviluppati, è invece molto comune in Africa, Asia, America Latina, Italia e Oceania; dove non esistono regolamentazioni stringenti sulla pubblicità e quindi sfruttano questa pratica col vantaggio immediato di non pagare le relative tasse comunali. In Italia il fenomeno è molto diffuso, ad esempio Trani è chiamata "Terra di cartelli", per la gran diffusione di spazi pubblicitari abusivi.

                                     

1. Aspetti legali

In Italia la pubblicità abusiva è secondo dallart.23 comma 1 del Decreto Legislativo 285/1992 che dice:" Lungo le strade o in vista di esse è vietato collocare insegne, cartelli, manifesti, impianti di pubblicità o propaganda, segni orizzontali reclamistici, sorgenti luminose, visibili dai veicoli transitanti sulle strade, che per dimensioni, forma, colori, disegno e ubicazione possono ingenerare confusione con la segnaletica stradale, ovvero possono renderne difficile la comprensione o ridurne la visibilità o lefficacia, ovvero arrecare disturbo visivo agli utenti della strada o distrarne lattenzione con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione; in ogni caso, detti impianti non devono costituire ostacolo o, comunque, impedimento alla circolazione delle persone invalide. Sono, altresì, vietati i cartelli e gli altri mezzi pubblicitari rifrangenti, nonché le sorgenti le pubblicità luminose che possono produrre abbagliamento. Sulle isole di traffico delle intersezioni canalizzate è vietata la posa di qualunque installazione diversa dalla prescritta segnaletica. Coloro che violano codesto articolo sono sanzionati dallarticolo 23 comma 11 del Codice della Strada che stabilisce una sanzione pecuniaria che va da 422 a 1695 euro.

                                     
  • regolarizzare l assegnazione dei lotti di terreno, per impedire che l occupazione abusiva degli spazi, sfociando nell anarchia, facesse perdere alla nuova organizzazione
  • delle sue prime opere, Campagna elettorale, dove Cattelan pubblica una pubblicità elettorale sul quotidiano La Repubblica, che recita Il voto è prezioso
  • 2012 La mafia uccide solo d estate 2013 Aquadro 2013 Il principe abusivo 2013 L intrepido 2013 Un fantastico via vai 2013 Smetto quando voglio
  • soprannominato spregiativamente Mostro di Fuenti è stato uno dei più noti edifici abusivi italiani. L hotel sorgeva a Vietri sul Mare, in località Fuenti sulla costiera
  • tecniche di pubblicità comportamentale, cioè una raccolta delle informazioni personali degli utenti come mezzo di marketing per proporre pubblicità targetizzate
  • delle frasi di buon senso ad esempio: Il mondo finì in una discarica. Abusiva La pista è in discoteca. Fuori, rallenta. Chi inquina prima o poi
  • collabora alla stesura delle prime norme sulla tutela del consumatore e la pubblicità ingannevole e ai lavori parlamentari per la legge 287 del 1990 sulla tutela
  • stjerner? Diventeremo star? 2. Sælger ulovlig energidrik Vendita abusiva di energy drink 3. Til grin foran skolen? Zimbelli della scuola 4

Anche gli utenti hanno cercato:

affissione abusiva sanzioni, affissione abusiva striscione, affissione abusiva su proprietà privata, art 23 cds obbligato in solido, ricorso avverso multa affissione abusiva,

...
...
...