Indietro

ⓘ Promotore finanziario




                                     

ⓘ Promotore finanziario

In Italia, ai sensi dellart. 31 del Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria, viene indicato come promotore finanziario la persona fisica che, in qualità di dipendente, agente o mandatario, esercita professionalmente lofferta fuori sede di strumenti finanziari e di servizi di investimento esclusivamente per conto di un unico intermediario finanziario. Con legge n. 208 del 28 dicembre 2015, art.1, comma 39, il promotore finanziario cessa di esistere, sostituito con il consulente finanziario abilitato allofferta fuori sede.

                                     

1. Requisiti necessari per svolgere lattività di promotore

Per poter esercitare la professione, il promotore finanziario deve essere iscritto allAlbo unico nazionale dei promotori finanziari che dal 1º gennaio 2009 non è più tenuto dalla Consob, bensì dallOrganismo per la tenuta dellAlbo dei Promotori Finanziari. La struttura decentrata dellOrganismo per la tenuta dellAlbo dei Promotori Finanziari dal 1º gennaio 2011 si compone di due sezioni. La Sezione I, con sede a Roma, è lufficio competente per i promotori finanziari con residenza nelle Regioni Toscana, Umbria, Lazio, Sardegna, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Sicilia, Calabria, Abruzzo e Marche. La Sezione II, con sede a Milano, è lufficio competente per i promotori finanziari con residenza nelle Regioni Piemonte, Liguria, Valle dAosta, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Trentino-Alto Adige.

Laccesso allAlbo è regolato dal decreto del Ministero del Tesoro n. 472/98, che definisce i requisiti di onorabilità e di professionalità necessari ai fini delliscrizione.

                                     

1.1. Requisiti necessari per svolgere lattività di promotore Requisiti di onorabilità

  • non essere stato sottoposto a misure di prevenzione disposte ai sensi della normativa antimafia, salvi gli effetti della riabilitazione;
  • alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per un qualunque reato non colposo.
  • alla reclusione per uno dei reati previsti nel titolo XI del libro V del Codice Civile e nel Regio Decreto del 16 marzo 1942 n. 267 Disposizioni penali in materia di società e di consorzi;
  • a pena detentiva per uno dei reati previsti dalle norme che disciplinano lattività bancaria, finanziaria, mobiliare, assicurativa e dalle norme in materia di mercati e valori mobiliari, di strumenti di pagamento;
  • non essere stato condannato con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione
  • non essere interdetto, inabilitato, fallito o condannato ad una pena che importa interdizione, anche temporanea, dai pubblici uffici o incapacità a esercitare uffici direttivi art. 2382 Codice Civile;
  • alla reclusione per un tempo non inferiore a un anno per un reato contro la pubblica amministrazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro lordine pubblico, contro leconomia ovvero per un delitto in materia tributaria;
                                     

1.2. Requisiti necessari per svolgere lattività di promotore Requisiti di professionalità

Il requisito di professionalità, salvo per i casi indicati dalla Consob, si ottiene superando un apposito esame di abilitazione organizzato dallOrganismo, il cui programma prevede la conoscenza di diritto civile e commerciale, diritto dei mercati finanziari ed economia finanziaria, diritto tributario, diritto previdenziale. Possono ottenere di essere iscritti di diritto allAlbo coloro che risultino essere in possesso di specifici requisiti di professionalità disciplinati dallart. 4 del Decreto sopra citato ed in particolare:

  • funzionari di banca o dimpresa dinvestimento, preposti o responsabili di unità operativa di banca o di impresa dinvestimento. Questi soggetti devono aver svolto per almeno un triennio uno dei servizi di investimento previsti dallart. 1, comma 5, del decreto legge 58/1998;
  • negoziatori abilitati ;
  • agenti di cambio, iscritti al ruolo unico nazionale o al ruolo speciale tenuti dal Ministero del Tesoro;
  • funzionari di banca addetti alla commercializzazione di prodotti finanziari della banca lattività deve essere stata svolta per un periodo di tempo complessivamente pari ad un triennio;
  • responsabili del controllo interno.

La complessità tecnica dellesame di Stato e la difficoltà connesse allesercizio della professione di promotore finanziario richiede dunque una formazione specifica in ambito giuridico-economico-finanziario. Gran parte dei promotori sono laureati in Giurisprudenza, Economia, Finanza o Matematica a indirizzo finanziario, ove esistono anche piani di studio appositamente pensati.



                                     

2. Normativa di riferimento

  • D.lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria
  • Delibera Consob n. 16737 del 18 dicembre 2008 Inizio di operatività dellOrganismo di cui allart. 31, comma 4, del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, ed entrata in vigore delle disposizioni contenute nel Libro VIII, parti II e III, del regolamento adottato con delibera n. 16190 del 29 ottobre 2007
  • Delibera Consob n. 11745 del 9 dicembre 1998 Modifiche al Regolamento concernente la disciplina degli intermediari
  • D.lgs. n. 385 del 1º settembre 1993 Testo Unico Bancario
  • D.lgs. n. 415 del 23 luglio 1996 Decreto Eurosim
  • Delibera Consob n. 16190 del 29 ottobre 2007 Regolamento recante norme di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 in materia di intermediari
                                     
  • Promotore biologia Promotore della fede, anche Advocatus diaboli Promotore finanziario Promotore intrattenimento che include i promotori operanti
  • Italia sono abilitate all esercizio della professione di Consulente Finanziario Inizialmente regolato dal Testo unico sulla finanza Decreto legislativo
  • ad indurle nel lungo periodo ad un auto - sostentamento finanziario L idea di fair play finanziario nasce dal fatto che le disparità tra le società, nel
  • nuova figura del promotore finanziario quale unico professionista persona fisica abilitato all attività di promozione di prodotti finanziari e all erogazione
  • del pianificatore finanziario puro non prevede la vendita di prodotti ma la fornitura di un servizio, la pianificazione finanziaria che potrebbe essere
  • che intenda offrire servizi o strumenti finanziari fuori sede è obbligato a servirsi di un promotore finanziario F. Annunziata, La disciplina del mercato
  • Il promotore musicale, o promoter musicale, è una figura professionale nel campo dello spettacolo musicale dal vivo. È colui che professionalmente e imprenditorialmente
  • presenti alla competizione, in quanto svolgeva la professione di promotore finanziario al termine della competizione ha deciso di ritirarsi per dedicarsi
  • nel linguaggio comune di settore anche con il termine di promotore creditizio Il promotore creditizio è un consulente in grado di valutare la situazione
  • fra i 500 ed i 1500 Chuwattana Muay Thai Boxing camp è il promotore finanziario principale dello stadio. Nel 1941 la Simest S.p.A. vinse l appalto