Indietro

ⓘ Monti Ḥajar




Monti Hajar
                                     

ⓘ Monti Hajar

Gli Al-Hajar sono una catena montuosa dellOman settentrionale, situata parallelamente alla costa del golfo di Oman e disposta in un arco esteso verso sud-est dalla penisola di Musandam fin quasi a Raʾs Al-Hadd sullestrema punta nord-orientale della penisola arabica.

Da nord-ovest a sud-est, i monti Al-Hajar "La Pietra" comprendono il Ruʾūs al-Jibāl sovrastante lo stretto di Hormuz, lo Al-Gharbī al-Hajar Occidentale, il vasto massiccio dello Al-Jabal Al-Akhdar Montagna Verde, il Jabal Nakhl, lo Al-Sharqī al-Hajar Orientale e il Jabal Banī Jābir. Questa catena, con le sue pendici impervie rivolte verso il mare, raggiunge il punto culminante con lo Al-Jabal monte Al-Akhdar 3075 m; la sua altitudine media è di circa 1220 m. Gli Al-Hajar hanno un aspetto generalmente desolato, fatta eccezione per lo Al-Jabal Al-Akhdar, dove le maggiori precipitazioni permettono la crescita di un po di erba medica, di palme da dattero, di piante di lime e di alberi da frutto.

Geologicamente, la catena è costituita per lo più di calcare ed è attraversata da molti uadi, quali il Wadi Al-Hawāsinah, il Wadi Samāʾil e il Wadi Al-ʿUdayy. Essa ospita molte specie animali, compresi il leopardo e il tahr dellArabia, una capra selvatica che non è presente in altre zone del Paese. Vallate a forma di conca scavate nel versante settentrionale degli Al-Hajar dagli uadi che scorrono verso nord ospitano minuscoli insediamenti agricoli collegati alla costa da sentieri pianeggianti. Gli abitanti sono prevalentemente ibādīti e furono coinvolti nella fallimentare guerra del Jebel Akhdar degli anni 50 contro il sultanato di Oman.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...