Indietro

ⓘ Social selling




Social selling
                                     

ⓘ Social selling

Social selling, che non deve essere confuso con il social marketing, è il modo in cui unazienda o un professionista utilizzano i social media ed il potere del network di relazioni del team aziendale per raggiungere, o meglio superare, gli obiettivi di vendita prefissati, concentrandosi sui gusti di clienti potenziali, coinvolgendoli con approfondimenti, notizie ed informazioni utili e costruendo con loro solidi rapporti di fiducia.

Viene utilizzato come strumento, solitamente su vari social, quali: LinkedIn, Twitter, Facebook, Pinterest, ma funziona anche in modalità offline. I Social Media non solo altro che uno strumento per farsi conoscere e creare il proprio "marchio" ossia il cosiddetto "Brand Building", reperendo e coinvolgendo il potenziale cliente. Il metodo è quello di condividere contenuti rilevanti, interagendo direttamente con i potenziali clienti e sta cominciando ad ottenere grande popolarità in diversi contesti imprenditoriali soprattutto nel B2B business-to-business. Molte aziende utilizzano varie di queste tecniche sia nel B2B che in quello Consumer business-to-consumere non deve essere confuso con il social marketing soprattutto per 2 motivi principali:

  • Il social selling è diretto alla vendita professionale più che al marketing;
  • Il selling ha come obiettivo quello di fidelizzare il potenziale cliente mantenendo una diretta relazione con questi, anche dopo il processo di acquisizione/vendita.

Naturalmente, come in tutti i processi di fidelizzazione, relazione ed interazione nella vendita, anche il Social Selling ha i suoi "pro" e i suoi "contro".

                                     

1. Sviluppo del Social Selling

Da una ricerca scientifica effettuata dallUniversità British Columbia, Nigel Edelshain, coniò il termine sales 2.0 da quella già conosciuta web 2.0 sviluppata nel 2006, analizzando la stretta connessione e similitudine tra "venditore" e "compratore", notando quanto tra questi esisteva un legame per gli stessi interessi e come i "social" permettessero in maniera più diretta questa connessione. La differenza sostanziale rispetto ad una "vendita" tradizionale è che chi utilizza il social selling è soprattutto per incrementare il suo ritorno dinvestimento, conosciuto come ROI.

I social diventano lo strumento di analisi per conoscere i gusti dei potenziali clienti, capire cosa cercano o cosa vorrebbero ed infine compreso i loro interessi, interagire ed iniziare quel processo complesso che è la vendita.

Il problema sostanziale del Social Selling è che la vendita sui social spesso può essere considerato spam, se non ben controllata e gestita, ma questo è strettamente connesso allimportanza ed alla forza del proprio Brand e quindi alla capacità e possibilità di "spingere" il cliente ad acquistare un prodotto o servizio.

                                     
  • ad esempio l aggiunta del Packaging, della vendita personale Personal selling o del servizio concetto di prodotto - servizio In questo modo il modello
  • Irrawaddy, 8 ottobre 2003. URL consultato l 11 gennaio 2007. Htet Aung, Selling Safer Sex in Conservative Burma, in The Irrawaddy, 2008 - 09. URL consultato
  • consultato il 27 marzo 2017. EN Rob Copsey, Ed Sheeran s is the fastest - selling album by a male artist ever, Official Charts Company, 10 marzo 2017. URL
  • su offiziellecharts.de. URL consultato il 9 febbraio 2019. EN Top Selling Albums of 1986, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il
  • financeasia.com, 12 agosto 2007 archiviato il 28 gennaio 2020 Rakuten selling 20 pct stake in China s Ctrip.com, su Reuters, 7 agosto 2007 archiviato

Anche gli utenti hanno cercato:

social selling linkedin,

...
...
...