Indietro

ⓘ Il diritto di uccidere (film 2015)




Il diritto di uccidere (film 2015)
                                     

ⓘ Il diritto di uccidere (film 2015)

Nairobi, Kenya. Un gruppo di fondamentalisti islamici facenti parte di un gruppo terroristico, vengono individuati in unabitazione mentre organizzano un nuovo attentato. Sulle loro tracce cè il governo inglese, in stretta collaborazione con quello statunitense, al fine di catturare i sospetti. Il controllo operativo del Colonnello Powell riscontra limpossibilità di procedere allarresto dei ricercati e lobiettivo della missione diventa la loro eliminazione. Lautorizzazione viene richiesta ai vertici di Stato inglesi e americani ed al Generale Benson. Gli stessi decidono di approvare il lancio di un missile da un drone che sorvola labitazione. Benché sia data lautorizzazione a procedere, limprevista presenza di una bambina e la possibilità di un suo coinvolgimento nellesplosione porterà a rivalutare limpiego di un simile strumento.

                                     

1. Produzione

Riprese

Le riprese del film iniziano il 10 settembre 2014 in Sudafrica. Laviazione civile del Sudafrica nega il permesso alla troupe di far volare veri droni per le riprese, così vengono inseriti in post-produzione con luso di effetti visivi. Altre riprese vengono effettuate tra la contea del Surrey Regno Unito, a Las Vegas Stati Uniti dAmerica, e Beaufort West Sudafrica. Le riprese terminano nel novembre 2014.

                                     

2. Colonna sonora

I due compositori sudafricani Paul Hepker e Mark Kilian compongono la terza colonna sonora di un film di Gavin Hood, dopo Il suo nome è Tsotsi e Rendition - Detenzione illegale.

                                     

3. Distribuzione

La pellicola è stata presentata al Toronto International Film Festival l11 settembre 2015. Successivamente il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi nella primavera 2016, mentre nelle sale italiane a partire dal 25 agosto 2016.

Divieti

Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da adulti, per la presenza di immagini violente ".

                                     

4. Riconoscimenti

  • Migliori dieci film indipendenti
  • 2016 - National Board of Review of Motion Pictures
  • 2017 - Satellite Award
  • Candidatura per la migliore attrice non protagonista a Helen Mirren
  • 2017 - AARP Movies for Grownups Awards
  • Candidatura per la miglior attrice non protagonista a Helen Mirren
  • Secondo miglior film thriller del 2016
  • 2017 - Golden Tomato Awards
  • Miglior film britannico del 2016
  • Candidatura per il miglior film indipendente
  • 2017 - Saturn Award

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...