Indietro

ⓘ Massa (sociologia)




Massa (sociologia)
                                     

ⓘ Massa (sociologia)

Il termine massa ha avuto diversi significati nel corso delle diverse epoche storiche. Nel Medioevo essa indicava le persone appartenenti alle corporazioni delle arti e dei mestieri; nel 1600 e nel 1700 esso indicava la classi più povere, in opposizione ai nobili; invece nel 1800, la filosofia di Marx lo identificava con la classe proletaria ancora inconsapevole della sua identità e non ancora organizzata. Il pensiero di Friedrich Nietzsche considera la massa come trionfo della quantità sulla qualità e insieme di individui mediocri. Per la moderna psicologia la massa è un insieme di persone senza un ruolo nella società, incapaci di agire autonomamente.

                                     

1.1. Descrizione Massa e altre collettività

Uno studio del 1939 di Herbert Blumer ha confrontato la massa con il gruppo, la folla e il pubblico.

                                     

1.2. Descrizione Partiti di massa

I partiti di massa sono veri e propri punti di riferimento per la gente; infatti rappresentano e sostengono la forza democratica, quindi sono organizzazioni politiche costituite dal pensiero di determinati gruppi sociali uniti da pensieri ideali /sociali. Questi partiti nacquero nel primo dopoguerra sostenuti da vari cambiamenti, come nei diritti civili e politici ad esempio il suffragio universale maschile, poi femminile.

La nascita dei partiti di massa è logicamente preceduta da quella delle società di massa, ovvero di una progressione sociale che permise assieme ai partiti lo sviluppo e la diffusione delle culture di massa, mezzo che permette la diffusione e la consapevolezza del progresso scientifico/tecnologico o dellarte, ad ogni individuo.

                                     
  • Sociology of Mass Communications 1968 Television in Politics 1969 Sociologia dei media 1972 ISBN 8815082468 Communication 1975 Review of Sociological
  • sociologia presso l Università Cattolica di Milano nel 1963. Professore straordinario di sociologia nel 1964 e poi Professore Ordinario di sociologia
  • Il termine subcultura o sottocultura nell ambito della sociologia e in antropologia, si riferisce a un gruppo di persone o ad un determinato segmento
  • 1956 Politica e Massa 1960 La sociología scientifica 1962 Política y sociedad en una epoca de transición 1962 La sociología en la América Latina:
  • Domenico De Masi Rotello, 1º febbraio 1938 è un sociologo italiano. È professore emerito di Sociologia del lavoro presso l Università La Sapienza di
  • In sociologia è nota la critica di Theodor Adorno, della scuola di Francoforte, agli usi del tempo nella vita degli uomini della società di massa secondo
  • ciascuno dei membri Morale Valori delle relative società di appartenenza Sociologia Istituzioni dei codici comportamentali condivisi morale costumi del
  • cultural studies un adeguata sociologia deve studiare le strutture e i processi con cui le istituzioni della comunicazione di massa permettono la stabilità
  • Masscult and Midcult è un saggio di sociologia della cultura e della comunicazione di massa opera di Dwight Macdonald 1906 1982 critico letterario
  • personale nelle comunicazioni di massa scritto in collaborazione con il suo mentore, Paul Felix Lazarsfeld, professore di Sociologia presso la Columbia University

Anche gli utenti hanno cercato:

concetto politico di massa, differenza tra massa e folla sociologia, massa di persone significato,

...
...
...