Indietro

ⓘ Effetto della veduta d'insieme




Effetto della veduta dinsieme
                                     

ⓘ Effetto della veduta dinsieme

L effetto della veduta dinsieme è un cambiamento cognitivo nella consapevolezza riportato da alcuni astronauti e cosmonauti durante il volo spaziale, causato dallosservazione della Terra dallorbita o dalla superficie lunare.

Questo effetto fa riferimento allesperienza di vedere in prima persona la realtà della Terra nello spazio, la quale viene subito percepita come una piccola, fragile sfera della vita, "appesa nel vuoto", avvolta da una sottile atmosfera che la protegge dallambiente esterno. Dallo spazio, sostengono gli astronauti, i confini nazionali svaniscono, i conflitti che dividono le persone diventano meno importanti, e la necessità di creare una società planetaria con la volontà unitaria di proteggere questo "pallido punto azzurro nello Spazio" diventa evidente ed imperativo.

La possibile esistenza delleffetto overview venne teorizzata dallo scrittore Frank White nel 1987 dopo aver intervistato 29 astronauti. Espose la sua teoria nel libro The Overview Effect - Space Exploration and Human Evolution Houghton-Mifflin, 1987, AIAA, 1998.

Astronauti come Rusty Schweikart, Edgar Mitchell, Thomas Jones, Chris Hadfield, Mike Massimino e Paolo Nespoli riferiscono di aver vissuto leffetto.

                                     
  • personaggio di larghe vedute dedito ai propri interessi scientifici. Quando Regiomontano arrivò a Norimberga, nel 1471, collaborarono insieme per costruire un
  • Bacchiacca Ritrovati i suoi fratelli, che tanti anni prima l avevano veduto come schiavo, Giuseppe, senza farsi riconoscere, li riempie di regali e
  • milanesi alla Permanente e di Brera. Pittore paesaggista è attratto dalle vedute lagunari e lavora a Burano e nelle altre isole. È poi attratto dalla Bretagna
  • alcuni punti della Foresta Nera la splendida facciata Veduta meridionale, transetto Orologio astronomico Rosone FR Sito ufficiale della cattedrale
  • di una veduta abbastanza originale però, quasi ribaltata verso lo spettatore, come avverrà, di lì a poco, in lavori celebri come la Madonna della Candeletta
  • ocra variamente disposte tra loro. Il successivo stile è un imitazione di vedute di edifici, colonne e frontoni sporgenti e, negli spazi più grandi, di esedre
  • pittorica più famosa della basilica 1493 - 1494 con una cornice lignea coeva. Vi sono raffigurati gli stessi committenti e una veduta del quartiere di San
  • spezzoni di diverse riprese si potevano creare dei rudimentali effetti speciali definite vedute d azione Fu invece David W. Griffith a rendere evidenti

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...