Indietro

ⓘ Postes, télégraphes et téléphones




Postes, télégraphes et téléphones
                                     

ⓘ Postes, télégraphes et téléphones

Le PTT, inizialmente chiamate Postes et Télégraphes, poi Postes, Télégraphes et Téléphones, e dal 1959 Postes et Télécommunications, erano lente pubblico responsabile dei servizi postali, telegrafici e telefonici francesi nei secoli XIX e XX.

                                     

1.1. Storia XVI secolo

  • 1576: Enrico III crea dei messaggeri giudiziari per il trasporto dei prigionieri e dei fascicoli delle cause, ma che sono autorizzati anche a trasportare le lettere dei privati e i piccoli pacchi. Essi fanno concorrenza alle Messageries Universitaires, che dominano il trasporto della corrispondenza dal XIII secolo, e alle Messageries Royales.
                                     

1.2. Storia XVII secolo

  • 1672: Léon Pajot e Louis Rouillé fondano la Ferme générale des postes per la posta delle lettere. Pagano un canone al re Luigi XIV per la concessione di questo servizio. Le Messageries Universitaires le Messageries Royales vedono ridursi i loro diritti in favore della Ferme.
                                     

1.3. Storia XVIII secolo

  • 1738: le famiglie Grimod e Thiroux sostituiscono le famiglie Pajot e Rouillé alla testa della Ferme générale des postes e vi rimarranno fino alla Rivoluzione francese.
                                     

1.4. Storia XIX secolo

  • 1881: nasce la sigla P&T.
  • 1889: alle Poste e Telegrafi si aggiungono i telefoni, il cui monopolio viene concesso dieci anni dopo alla Société industrielle des téléphones
  • 1849: viene emesso il primo francobollo francese.
  • 1883: fondazione della Caisse nationale dépargne, oggi Banque Poste.
  • 1801: l arrêté decreto del 27 pratile dellanno IX E.R. ribadisce il monopolio statale delle poste.
  • 1879: creazione del Ministero delle Poste e Telegrafi dalla fusione della Direction de lexploitation postale, che aveva fatto capo fino ad allora al Ministero delle Finanze, con la Direction des lignes télégraphiques, che invece appartenenva al Ministero degli Interni.
  • 1853: lamministrazione dei telegrafi diventa una direzione del Ministero degli Interni.
  • 1899: nasce il sindacato Postelegrafonici.
                                     

1.5. Storia XX secolo

  • 1980: appare il Minitel.
  • 1959:il ministero prende il nome di Poste e Telecomunicazioni viene mantenuta la sigla PTT.
  • 1918: apertura dei primi centri di chèques postaux, gli assegni postali.
  • 1921: lente prende il nome di Postes, Télégraphes et Téléphones PTT.
  • 1952: inizio della motorizzazione: nelle aree rurali i portalettere utilizzano lautomobile.
  • 1991: lamministrazione postale diventa La Poste, ente pubblico economico.
  • 1960: l oiseau postal "uccello della posta" diventa il marchio della PTT.
  • 1988: la Direzione generale delle Telecomunicazioni viene separata dalle poste e trasformata in France Télécom.
  • 1964: inizio della codificazione degli indirizzi con lintroduzione del numero di dipartimento della destinazione.
  • 1904: inizia ad operare la prima stazione radiotelegrafica costiera ed effettua dei collegamenti radiotelegrafici con le imbarcazioni in mare.
  • 1962: le cassette postali cambiano colore, passando da blu a gialle.
  • 1912: avviene il primo trasporto ufficiale di posta aerea fra Nancy e Lunéville.
  • 1972: introduzione del codice postale a cinque cifre.
  • 1974: in ottobre-novembre avviene il più importante sciopero dei postelegrafonici.
  • 1929: istituzione del ministero delle Poste, Telegrafi e Telefoni.


                                     
  • Saint - Amand e si trasferì a Parigi. Conobbe una lavoratrice delle Postes Télégraphes et Téléphones PTT Marie Morand, con cui si sposò nel 1922. Ebbero un unica
  • des postes et télégraphes verso la torre Eiffel. aprile 1935: nascita della televisione presso il Ministère des postes télégraphes et téléphones : primo

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...