Indietro

ⓘ Categoria:Variazioni




                                               

Dodici variazioni in do maggiore sulla canzone francese "Ah, vous dirai-je Maman" KV 265 (300e)

Le Dodici variazioni in do maggiore sulla canzone francese "Ah, vous dirai-je Maman" KV 265, sono una composizione per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart, da lui scritta probabilmente alletà di circa venticinque anni. Questopera consiste nel tema della canzone popolare francese Ah! Vous dirai-je, Maman, seguito da dodici variazioni. Lesistenza della melodia che è alla base di questa canzone è documentata a partire dal 1761; nei paesi di area anglosassone tale melodia è diffusa sotto forma di una notissima canzoncina per bambini intitolata Twinkle, Twinkle Little Star.

                                               

Hexaméron

Hexaméron, Morceau de concert, "6 grandes variations de bravure sur la Marche des Puritans de Bellini", è il titolo di una composizione per pianoforte sul tema di "Suoni la tromba, e intrepido", la cabaletta del duo tra Giorgio e Riccardo nei Puritani di Vincenzo Bellini. Commissionato dalla principessa Cristina Trivulzio di Belgiojoso, amica di Bellini, e realizzato tra il 1836 e il 1837, l Hexaméron rappresenta lomaggio del mondo musicale parigino al compositore catanese, morto il 23 settembre 1835. Il lavoro fu coordinato da Franz Liszt numero di catalogo S.392, che compose lintroduzion ...

                                               

Il fabbro armonioso

Il fabbro armonioso è il nome con cui è popolarmente conosciuto lultimo movimento, laria con variazioni, tratto dalla quinta suite per clavicembalo in mi maggiore HWV 430 di Georg Friedrich Händel. Si tratta di unaria seguita da cinque variazioni doppie secondo lo stile di divisione inglese: semicrome per la mano destra, semicrome per la mano sinistra, e poi biscrome per entrambe le mani.

                                               

Le festin dÉsope

Le festin dÉsope, op. 39 No. 12, è uno studio per pianoforte scritto da Charles-Valentin Alkan. È lultimo dei dodici studi dellop. 39, ed è formato da venticinque variazioni basate sul tema originale in Mi minore. Le abilità tecniche richieste per suonare questo brano sono la somma di quelle richieste per gli undici studi precedenti. Lopera richiede unabilità estremamente virtuosistica, per via della presenza di ottave sovrapposte estremamente veloci, scale veloci con contemporaneo accompagnamento a sinistra, ampi balzi della mano, rapidi accordi molto estesi, svariati tremoli, doppie otta ...

                                               

The People United Will Never Be Defeated!

The People United Will Never Be Defeated!, è una composizione per pianoforte del compositore americano Frederic Rzewski. Si tratta di una serie di 36 variazioni sulla canzone cilena "¡El pueblo unido jamás será vencido!", di Sergio Ortega e del gruppo musicale Quilapayún. La prima esecuzione della composizione di Rzewski ebbe luogo a Washington il 7 febbraio 1976, presso la sala da concerto del John F. Kennedy Center for the Performing Arts, eseguita dalla pianista Ursula Oppens, che laveva commissionata ed alla quale la composizione è dedicata. Anche la prima registrazione è della stessa ...

                                               

Variazioni su un tema rococò

Le Variazioni su un tema rococò, Op. 33, per violoncello e orchestra furono la composizione di Petr Ilič Čajkovskij più vicina ad un concerto per violoncello. Pur ispirate a uno stile mozartiano e classicista. il tema non è un preesistente tema Rococò, ma è originale. Čajkovskij scrisse questa composizione aiutato da Wilhelm Fitzenhagen, un violoncellista tedesco che insegnava al Conservatorio di Mosca, che poi lo suonò alla prima, il 30 novembre 1877, sotto la direzione di Nikolai Rubinstein, eseguendone una versione rivista da lui stesso. Questa fu una delle poche esecuzioni documentate ...