Indietro

ⓘ Produzione di locomotive a vapore nel mondo




Produzione di locomotive a vapore nel mondo
                                     

ⓘ Produzione di locomotive a vapore nel mondo

Lanalisi della produzione di locomotive a vapore nel mondo viene considerata dagli storici della tecnologia e da quelli delleconomia un mezzo per determinare il grado di sviluppo tecnico ed economico dei Paesi in cui essa si svolse.

                                     

1. Generalità

La bibliografia specializzata tecnica ed economica ha presentato, nel tempo, molti riepiloghi della consistenza dei parchi di locomotive e automotrici a vapore delle varie società ferroviarie e anche varie sintesi riguardanti una o più nazioni.

Alla pagina 31 delle sue Lezioni di Tecnica ed Economia dei trasporti, vol 1° Tecnica dei trasporti, Milano, Libreria editrice politecnica Cesare Tamburini, 1952, Guido Corbellini stimava che nel 1951-1952 le locomotive di tutti i sistemi di trazione a vapore, a combustione interna ed elettrici in servizio in tutto il mondo fossero circa 350 000.

Lo stesso autore, in un suo articolo del 1961, scrisse che nel 1900 sulla rete ferroviaria mondiale circolavano "300 000 locomotive a vapore"

                                     

2. Riepilogo cronologico

La tabella riepilogativa che segue è basata sulle ricerche di Philip Atkins, a lungo bibliotecario presso il National Railway Museum di York e studioso di storia delle ferrovie. Come segnalato dal suo autore, la lacunosità delle fonti primarie ha permesso di stabilire, in diversi casi, solo in modo approssimato quante macchine siano state costruite e in quali periodi. Nellultima colonna sono citati i casi di costruzioni eseguite dopo la chiusura delle linee di produzione regolari.

Lautore non ha considerato né i casi di ricostruzione a nuovo e di trasformazioni radicali come quella subita dallunità 3450 della SAR né la costruzione di repliche di originali non più esistenti come la Adler o la Bayard. Inoltre, poiché alla data della pubblicazione la macchina era in via di completamento, non ha inserito nellelenco, pur avendola citata nel testo, la locomotiva "Tornado".