Indietro

ⓘ San Francesco (Strozzi)




San Francesco (Strozzi)
                                     

ⓘ San Francesco (Strozzi)

Si tratta di uno dei tanti dipinti in cui lo Strozzi raffigurò san Francesco in estasi o in preghiera. Il tema barocco dellemozione e del trasporto è qui gestito con pacatezza e moderazione, senza cedimenti retorici.

Lopera ricorda quelle di analogo soggetto conservate a Genova e a Siena Pinacoteca, ma mantiene una sua originalità creativa.

                                     

1. Attribuzione e datazione

Lopera, rimasta sempre inedita e pressoché sconosciuta, è attribuita alla mano del maestro da Cesare Alpini, stante lelevata qualità realizzativa. Le incertezze cronologiche sullo Strozzi rendono ardua una datazione anche di questo dipinto, realizzato comunque nella fase più matura della sua produzione, una volta svanito lo stilema manierista giovanile.

                                     

2. Influenza

Bernardo Strozzi è annoverato fra le principali fonti di ispirazione dei due principali autori del seicento cremasco, il Lucini e il Barbelli, e il dipinto di Campagnola potrebbe esserne conferma.

                                     

3. Collocazione

Lalta qualità dellopera fa da contraltare alla modestia della inusuale collocazione: Campagnola Cremasca, con la sua chiesa parrocchiale, è difatti una località priva di particolare interesse culturale e artistico.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...