Indietro

ⓘ Cattedrale dello Spirito Santo (Mombasa)




Cattedrale dello Spirito Santo (Mombasa)
                                     

ⓘ Cattedrale dello Spirito Santo (Mombasa)

La cattedrale dello Spirito Santo è il principale luogo di culto cattolico della città di Mombasa, in Kenya, e sede vescovile dellarcidiocesi di Mombasa.

                                     

1. Cenni storici

La prima "missione cattolica" di Mombasa è stata fondata nellanno 1889 da padre Alexander le Roy, uno Missionario dello Spirito Santo. La residenza e la cappella dei primi missionari era presso Ndia Kuu la città vecchia di Mombasa, ma già nel 1895 le condizioni di vita erano diventate insostenibili e fu necessario edificare una sede più grande. Nel gennaio 1898 vennero acquistati cinque acri nella zona conosciuta come Makadara, dove oggi sorge la cattedrale.

La domenica di Pasqua del 1898 venne ultimata la chiesa, ma allinizio del novecento ledificio era già insufficiente per accogliere il numero dei fedeli sempre più in crescita. Quindi nel 1919 sono stati fatti i piani per la costruzione di una nuova chiesa a Mombasa e nel 1923 la chiesa è stata completa.

Nel maggio 1955, con lerezione della diocesi di Mombasa, la chiesa è stata elevata a cattedrale.

                                     

2. Cenni artistici

Ledificio è in stile romanico, realizzata in solida pietra corallina e dispone di due torri. Linterno della chiesa è decorato con un marmo e vetrate raffiguranti San Francesco Saverio, patrono della comunità di Goa e San Patrizio, patrono dIrlanda. Il tetto è stato realizzato traendo liberamente spunto da quello della cattedrale di Westminster, a Londra. Le capriate sono in teak indiano e ogni trave portante arriva a pesare anche una tonnellata.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...