Indietro

ⓘ Opera africana




Opera africana
                                     

ⓘ Opera africana

L opera africana è unantica tecnica edilizia che prevede una costruzione muraria con la creazione di un "telaio" ottenuto con linserimento di pilastri di pietra e poi completato con un riempimento di pietre più piccole e di forma irregolare, a volte legate con della terra o malta.

I pilastri, originariamente usati solo in verticale, in epoca romana furono disposti secondo una alternanza in verticale e orizzontale. Questa tecnica rendeva il muro particolarmente forte e resistente nonostante luso di materiali di poco pregio quali il comune pietrame, rinforzato dai pilastri solo nei punti di maggior debolezza strutturale. Veniva dunque usata come soluzione efficiente ma anche economicamente vantaggiosa per i muri portanti le costruzioni monumentali.

Si ritiene sia di origine fenicia o ittita risalente al XV secolo a.C., poi sviluppata dalla civiltà punica come testimoniano le numerose vestigia esistenti a Cartagine e più in generale nel Mahgreb e nel Nord-Africa da cui il nome. Da qui fu poi esportata in Sicilia e in Italia meridionale: le testimonianze più antiche risalgono a un periodo compreso fra il VII e il VI secolo a.C. Dello stesso periodo vi sono delle costruzioni anche in Etruria.

È possibile osservare numerosi esempi di epoca romana negli edifici di Pompei. Levoluzione di questa tecnica a "telaio litico" portò alluso dell opus craticium opera a graticcio, con i pilastri disposti in diagonale o dell opus mixtum opera mista con uso di materiali misti e laterizi, spesso con i pilastri disposti a scacchiera.

                                     
  • Opera conta circa 4500 membri in 300 sedi distribuite nel territorio francese e nel mondo. Si stima che il 20 dei membri si trovi in Paesi africani
  • Scipione l Africano libera Massiva è un dipinto di argomento storico risalente al 1719 - 1721, opera giovanile di Giambattista Tiepolo e si trova nel Walters
  • opera presentata negli Stati Uniti con autentiche danze africane e musica, eseguita in lingua africana da un cast di origine prevalentemente africana
  • La missione dell Unione africana in Somalia in lingua inglese African Union Mission in Somalia, in acronimo AMISOM è stata autorizzata il 19 gennaio
  • è un opera teatrale del drammaturgo britannico Tom Stoppard, portata al debutto a Londra nel 1978. Usando una guerra civile in una nazione africana immaginaria
  • ritiene talvolta di origine africana sia per la sua dipendenza da Tertulliano, sia per i riferimenti alla realtà africana la prima ragione, però, non

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...