Indietro

ⓘ Categoria:Letteratura utopica




                                               

Lanno 3000

Lanno 3000 - Sogno è un romanzo satirico fantapolitico del 1897 di Paolo Mantegazza. È considerato uno dei precursori ottocenteschi della fantascienza italiana. Fu scritto come reazione al best seller statunitense del 1888 Guardando indietro, 2000-1887 di Edward Bellamy che era stato tradotto in italiano dal 1890, e analogamente a tale romanzo è un immaginario viaggio in cui è descritta una società ideale del remoto futuro, una utopia tecnologica in cui i maggiori problemi del mondo sono stati risolti dalla scienza le vecchie ideologie superate. In opposizione allutopia socialista di Bella ...

                                               

The Blazing World

The Description of a New World, Called the Blazing-World, più semplicemente The Blazing World, tradotto in italiano come Il mondo sfavillante, è un racconto utopico di Margaret Cavendish, scritto nel 1666 ed edito due anni dopo. Fu pubblicato insieme al trattato filosofico Observations on Experimental Philosophy.

                                               

Samuel Butler

Samuel Butler è stato uno scrittore inglese. Samuel Butler è considerato dai critici un autore vittoriano iconoclasta. Tra le sue opere più famose troviamo lopera satirica Erewhon e il romanzo postumo The Way of All Flesh Così muore la carne. È anche noto per le sue analisi sulla ortodossia cristiana, per i suoi studi sulla teoria dellevoluzione e dellarte italiana e per i suoi scritti di storia e critica letteraria. Butler fu anche traduttore dell Iliade e dell Odissea di Omero.

                                               

Tommaso Campanella

Tommaso Campanella, al secolo chiamato Giovan Domenico Campanella, noto anche con lo pseudonimo di Settimontano Squilla, è stato un filosofo, teologo, poeta e frate domenicano italiano.

                                               

Margaret Cavendish

Margaret Cavendish, nata Margaret Lucas, è stata una scrittrice, filosofa, saggista e drammaturga inglese. Fu tra le prime donne a pubblicare le proprie opere e ad occuparsi di filosofia: prima del Seicento, entrambi i campi erano prerogativa maschile.

                                               

La colonia felice

La colonia felice è un romanzo breve utopico del 1874 di Carlo Dossi. Basato sulle idee sulla giustizia dellautore, è stato definito una "sorta di romanzo giuridico" e riscosse grande successo editoriale, accendendo un dibattito sulla carcerazione. In seguito nella prefazione alledizione del 1883 lo stesso autore - che nel frattempo aveva aderito alle teorie di Lombroso - sconfessò le idee filantropiche alla base del suo romanzo. Il romanzo è considerato uno dei precursori ottocenteschi della fantascienza italiana.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...