Indietro

ⓘ Elettrofilatura




Elettrofilatura
                                     

ⓘ Elettrofilatura

L elettrofilatura è un processo produttivo che consente, nellindustria dei polimeri, di ottenere filamenti continui di materiale sintetico del diametro straordinariamente piccolo, inferiore al micron.

Con i metodi di filatura convenzionali è possibile produrre filamenti con diametri minimi dellordine di qualche micron, e talvolta con difficoltà. Per produrre filamenti continui con diametro inferiore occorre utilizzare metodi di produzione diversi, in cui il filamento in formazione possa essere stirato con forze di elongazione più omogenee e costanti possibili, per evitarne la rottura. La tecnica più promettente in questo senso è lelettrofilatura, in cui un getto polimerico viene stirato allinterno di un elevato campo elettrico. I filamenti così prodotti raggiungono diametri dellordine di 100 nm.

Lelettrofilatura è applicabile ai materiali polimerici che possono essere portati ad uno stato fluido di elevata viscosità attraverso la fusione, ottenuta col calore, o la dissoluzione in opportuni solventi.

Un impianto di elettrofilatura consiste principalmente in un estrusore che spinge il polimero fuso o in soluzione allinterno di un capillare ed uno schermo di raccolta posto di fronte al capillare. Il capillare e lo schermo collettore sono caricati elettrostaticamente ad un diverso potenziale elettrico.

                                     

1. Applicazioni

Lelevata finezza delle fibre elettrofilate consente di produrre materiali con un altissimo rapporto superficie/volume e una elevata porosità. I possibili campi di impiego sono svariati: nel tessile tecnico membrane per filtrazione modificazione delle proprietà superficiali, in campo biomedico scaffold per crescita di tessuti e protesi vascolari, sistemi di trasporto e rilascio di farmaci, in campo industriale o nellelettronica.