Indietro

ⓘ Jonathan Miller




Jonathan Miller
                                     

ⓘ Jonathan Miller

Sir Jonathan Wolfe Miller è stato un regista teatrale, attore e conduttore televisivo britannico, oltre che autore, umorista e medico, ma soprattutto regista di opera. Mentre faceva il suo tirocinio da medico e si specializzava in neurologia, alla fine degli anni 1950, si fece notare, nel 1960, per il suo ruolo nella commedia Beyond the Fringe con gli altri scrittori/interpreti Peter Cook, Dudley Moore e Alan Bennett. Miller iniziò a fare il regista di opere nel 1970 e da allora è diventato uno dei più importanti registi dopera del mondo, con diverse produzioni classiche al suo attivo. La sua più nota produzione è probabilmente il suo Rigoletto del 1982 ambientato nella Little Italy di New York nellambiente della mafia statunitense. Ai primi tempi fece il regista al Royal National Theatre e poi allOld Vic Theatre. Come scrittore e presentatore ha realizzato più di una dozzina di documentari per la BBC ed è diventato un personaggio televisivo noto e familiare al pubblico intellettuale sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti dAmerica.

                                     

1.1. Biografia Primi anni

Miller crebbe a St Johns Wood, Londra, in una agiata famiglia ebraica. I suoi genitori erano lituani rifugiati nel Regno Unito. Suo padre Emanuel 1892–1970, che soffriva di una forma severa di artrite reumatoide, era uno psichiatra e poi psichiatra pediatrico ad Harley House. Sua madre Betty Miller nata Spiro era una scrittrice. La sorella di Miller, Sara morta nel 2006 lavorò in televisione per molti anni e mantenne un coinvolgimento con lebraismo che lui, ateo, ha sempre evitato. Miller studiò alla Taunton School e alla St Pauls School a Londra dove sviluppò il primo e in definitiva durato per tutta la vita interesse per le scienze biologiche. Mentre frequentava la scuola di St. Paul, alletà di 12 anni, Miller incontrò e divenne molto amico di Oliver Sacks e del migliore amico di Oliver, Eric Korn, amicizie rimaste cruciali per tutto il resto della loro vita. Miller studiò scienze naturali e medicina presso St Johns College di Cambridge MB BChir, 1959, dove è stato membro della Cambridge Apostoli, prima di fare tirocinio presso lo University college Hospital di Londra. Mentre studiava medicina, Miller venne coinvolto nella Cambridge Footlights, comparendo nelle riviste Out of the Blue 1954 e Between the Lines 1955. Delle buone recensioni su questi spettacoli, e per il suo ruolo in essi in particolare, lo portarono ad impegnarsi in una serie spettacoli radio e televisivi, pur continuando i suoi studi; queste apparizioni compresero Saturday Night sulla BBC, Tonight 1957 e Sunday Night at the London Palladium. Si laureò in medicina nel 1959 e quindi lavorò in ospedale per due anni, al Central Middlesex Hospital come gastroenterologo con sir Francis Avery Jones.

                                     

1.2. Biografia Anni 1960: Beyond the Fringe

Miller partecipò alla scrittura e produzione di Beyond the Fringe, la cui prima fu data al Festival di Edimburgo nellagosto del 1960. Ciò lanciò, oltre alla propria, la carriera di Alan Bennett, Peter Cook e Dudley Moore. Poco dopo il termine dello spettacolo, Miller lasciò Londra per Broadway nel 1962, e venne assunto come redattore e conduttore del programma di punta della BBC, Monitor nel 1965. Tutti questi incarichi gli vennero offerti e non da lui richiesti. Ad esempio, la presentazione di Monitor gli venne offerta dopo che Miller si era avvicinato a Huw Wheldon chiedendogli un posto nel corso di formazione per direttore della BBC.

La sua prima esperienza di regia teatrale avvenne con un lavoro di John Osborne, il cui Under Plain Cover diresse nel 1962. Nel 1964, fu la volta di The Old Glory, del poeta statunitense Robert Lowell, a New York City. Fu la prima commedia prodotta dallAmerican Place Theatre interpretata da Frank Langella, Roscoe Lee Brown e Lester Rawlins. Il lavoro vinse cinque Obie Award nel 1965, compreso quello per il "Best American Play" oltre che a premi a Langella, Brown e Rawlins.

Miller scrisse, produsse e diresse un adattamento televisivo di Alice in Wonderland 1966 per la BBC. Seguì poi Whistle and Ill Come to You 1968 con Michael Hordern, un adattamento televisivo della storia di fantasmi di M. R. James del 1904, Oh, whistle and Ill come to you, my lad. Dal 1970, la sua reputazione nel teatro critannico era tale che poté organizzare, per la National Theatre Company, una produzione de Il mercante di Venezia con Laurence Olivier. Egli successivamente si dimise da produttore associato.

                                     

1.3. Biografia Anni 1970: medicina e opera

Miller ottenne un assegno di ricerca sulla storia della medicina allUniversity College di Londra nel periodo 1970-1973 e nel 1974, iniziò anche a produrre e dirigere opere alla Kent Opera e a Glyndebourne, proseguendo con una nuova produzione de Il matrimonio di Figaro per lEnglish National Opera nel 1978. Miller divenne uno dei principali registi dopera dopo la messa in scena di Rigoletto nel 1975 ma soprattutto nel 1982 e delloperetta The Mikado nel 1987.

Miller sfruttò la sua esperienza di medico come scrittore e presentatore della serie televisiva della BBC The Body in Question 1978, che causò opinioni contrastanti a causa della dissezione di un cadavere mostrata nel corso della trasmissione. Per un certo tempo, è stato vice presidente della campagna per i diritti degli omosessuali.

                                     

1.4. Biografia Anni 1980: Shakespeare e neuropsicologia

Nel 1980, Miller si lasciò convincere a partecipare al discusso progetto BBC Television Shakespeare 1978–85. Ne divenne produttore 1980–82 ne realizzò la regia di sei lavori, iniziando con il ben criticato Taming of the Shrew con John Cleese. Nei primi anni 1980, Miller divenne popolare e frequente ospite del Dick Cavett Show su PBS.

Miller scrisse e presentò la serie televisiva della BBC, ed il libro collegato ad essa, States of Mind nel 1983 e nello stesso anno diresse Roger Daltrey nel personaggio di Macheath, il fuorilegge eroe della produzione televisiva della BBC della ballad opera di John Gay del 1728, The Beggars Opera. Divenne anche presidente del consiglio di amministrazione del Fringe Festival di Edimburgo. Nel 1984, studiò neuropsicologia con il Dr. Sandra Witelson alla McMaster University di Hamilton in Canada, prima di divenire un ricercatore di neuropsicologia alla University of Sussex lanno seguente.



                                     

1.5. Biografia Anni 1990

Nel 1990, Miller scrisse e diresse una coproduzione BBC/Canadian production intitolata, Born Talking: A Personal Inquiry into Language. La serie, in quattro puntate, esaminava lacquisizione e la complessità che caratterizza la produzione del linguaggio. Miller poi ha scritto e presentato le serie televisive Madness 1991 e Jonathan Miller on Reflection 1998. La serie in cinque puntate Madness fu trasmessa su PSB nel 1991. Essa è caratterizzata da una breve storia di follia e interviste con ricercatori psichiatrici, psichiatri clinici e pazienti in sedute di terapia. Nel 1992, Opera Omaha mise in scena la prima per gli Stati Uniti dellopera di Gioachino Rossini, Ermione diretta da Miller.

                                     

1.6. Biografia Anni 2000: ritorno alla regia

Nel 2004, Miller ha scritto e presentato una serie TV sullateismo dal titolo Atheism: A Rough History of Disbelief più comunemente denominato Breve storia sullincredulità di Jonathan Miller per la BBC Four, esplorando le radici del suo ateismo e indagando la storia dellateismo nel mondo. conversazioni individuali, dibattiti e discussioni sono andati in onda in una serie di sei puntate dal titolo The Atheism Tapes. È anche apparso in un programma della BBC Two nel febbraio 2004, chiamato What the World Thinks of God, girato a New York. La serie originale in tre puntate è stata trasmessa via aria sulla televisione pubblica negli Stati Uniti, a partire dal 4 maggio 2007 co-sponsorizzata dalla American Ethical Union, American Humanist Association, Center for Inquiry, Fondazione HKH e il Institute for Humanist Studies.

Nel 2007, Miller diresse Il giardino dei ciliegi al Crucible Theatre di Sheffield, La sua prima regia in Inghilterra dopo dieci anni. Diresse anche LOrfeo di Monteverdi a Manchester e Bristol, e Der Rosenkavalier a Tokyo. Nel 2007 ha tenuto un talk show in Gran Bretagna, dal titolo An Audience with Jonathan Miller, nel quale parlava per unora della sua vita e rispondeva a domande del pubblico. Ha anche curato una mostra sul mimetismo allImperial War Museum. È apparso alla Royal Society of the Arts di Londra a discutere di humor 4 luglio 2007 e alla British Library sulla religione 3 settembre 2007.

Nel gennaio 2009, dopo uninterruzione di dodici anni, Miller ritornò alla English National Opera per dirigere una propria produzione di La Bohème, ambientata negli anni 1930. La stessa produzione è stata poi rappresentata alla Cincinnati Opera, nel luglio 2010, con la regia dello stesso Miller.



                                     

1.7. Biografia Anni 2010

Il 15 settembre 2010 Miller, assieme ad altri 54 personaggi pubblici, ha firmato una lettera aperta su The Guardian, nella quale si opponevano a alla visita in Regno Unito di Papa Benedetto XVI. Nellaprile e maggio 2011, Miller ha diretto La Traviata di Giuseppe Verdi a Vancouver, in Canada, e a febbraio e marzo 2012, Così fan tutte di Mozart a Washington DC in USA.

Il 25 novembre 2015 lUniversity of London ha premiato Miller con una laurea ad honorem in letteratura

                                     

2. Premi

  • Nominated artist of honour at Bornholm thanks to his instruction in Ronne Theater Opera Island Bornholm; 2003.
  • Honorary Fellow, Royal College of Physicians London and Edinburgh.
  • Honorary Associate, National Secular Society.
  • Knight Bachelor 2002, for services to music and the arts.
  • Honorary D.Phil., University of Cambridge.
  • President, Rationalist Association 2006–present
  • Nomination: Best Director Tony Award 1986, for his revival of ONeills Long Days Journey into Night.
  • Commander of the Order of the British Empire CBE; 1983.
  • Honorary Fellow, Royal College of Art.
  • Special Tony Award 1963, with co-stars Alan Bennett, Peter Cook, Dudley Moore, "for their brilliance which has shattered all the old concepts of comedy" in the musical revue Beyond the Fringe.
  • Associate member, Royal Academy of Dramatic Art.
  • Foreign Member, American Academy of Arts and Sciences.
  • Lifetime Achievement Award, Medical Journalists Association
  • Honorary Fellow, University College London.
  • Honorary Fellow, St Johns College, Cambridge 1982.
  • Distinguished Supporter, British Humanist Association.
                                     

3. Opere

  • Jonathan Miller, Freud: The Man, His World and His Influence, Weidenfeld and Nicolson, 1972.
  • Jonathan Miller, McLuhan, Fontana Modern Masters, 1971.
  • Jonathan Miller, Darwin for Beginners, Writers and Readers Comic Book/2003 Pantheon Books USA, 1982, ISBN 0-375-71458-8.
  • Robert B. ed. Silvers, Doing It: Five Performing Arts, New York Review of Books USA, 2000, ISBN 0-940322-75-7. Essays by Jonathan Miller Geoffrey OBrien, Charles Rosen, Tom Stoppard and Garry Wills
  • Jonathan Miller, The Human Body, Viking Press, 1983. Sokol, The undiscoverd country: New Essays on Psychoanalysis and Shakespeare, Free Association Books, 1993, ISBN 1-85343-197-4. – Jonathan Miller: King Lear in Rehearsal: A Talk and seven other essays
  • Jonathan Miller, The Body in Question, Jonathan Cape, 1978.
  • Jonathan Miller, The Uses of Pain Conway memorial lecture, South Place Ethical Society, 1974.
  • Robert B. ed. Silvers, Jonathan Miller, Stephen Jay Gould, Daniel J Kevles, RC Lewontin e Oliver Sacks, Hidden Histories of Science, Granta Books, 1997.
  • Jonathan Miller, Censorship and the Limits of Personal Freedom, Oxford University Press, 1971.
                                     

4.1. Filmografia Attore

  • On the Margin 1966 - serie TV, 1 episodio
  • Terminale 1998
  • Chronicle 1964 - serie TV, 1 episodio
  • One Way Pendulum 1965
  • Sensitive Skin 2005 - serie TV, 2 episodi
                                     

4.2. Filmografia Regista

  • Lungo viaggio verso la notte 1987 - film TV
  • Sunday Night 1965-1966 - serie TV documentaristica, 3 episodi
  • 2nd House 1973 - serie TV, 1 episodio
  • Timon of Athens 1981 - film TV
  • Scotch 1968 - cortometraggio documentaristico
  • Cosi Fan Tutte 1986 - film TV
  • Othello 1981 - film TV
  • The Beggars Opera 1983 - film TV
  • BBC Play of the Month 1975 - serie TV, 1 episodio
  • Alice in Wonderland 1966 - film TV
  • Antony and Cleopatra 1981 - film TV
  • The Taming of the Shrew 1980 - film TV
  • Arena 1988 - serie TV documentaristica, 1 episodio
  • King Lear 1982 - film TV
  • Take a Girl Like You 1970
  • Pleasure at Her Majestys 1976 - film TV documentaristico
  • Omnibus 1968 - serie TV documentaristica, 1 episodio
  • Troilus and Cressida 1981 - film TV
  • Monitor 1965 - serie TV documentaristica, 1 episodio


                                     

4.3. Filmografia Presentatore-scrittore

  • The Body in Question 1978–79, 13 episodes.
  • Atheism: A Rough History of Disbelief 2004.
  • Madness 1991.
  • Equinox - Moving Pictures 1991
  • Jonathan Millers Opera Works 1997, 6 episodes.
  • The Atheism Tapes 2004.
  • Equinox - Prisoner of Consciousness 1986
  • The Zoo in Winter 1969, BBC, directed by Patrick Garland.
  • Born Talking: A Personal Inquiry into Language 1990.
  • Absolute Rubbish with Jonathan Miller 2004
  • Monitor 1962; also editor.
  • Jonathan Miller on Reflection 1998.
                                     

5.1. Produzioni principali Rivista

  • Beyond the Fringe performer, writer; John Golden Theatre. NYC; 27 October 1962 to 30 May 1964; 667 performances.
  • Beyond the Fringe.
                                     

5.2. Produzioni principali Oratorio

  • St. Matthew Passion with Paul Goodwin. A dramatised production of J.S. Bachs masterpiece, recorded for BBC Television.This production was also revived at Londons National Theatre in September/October 2011 with Southbank Sinfonia, conducted by Paul Goodwin.
                                     

5.3. Produzioni principali Dramma

  • Dantons Death Director; 1972 starring Christopher Plummer.
  • King Lear Director; Vivian Beaumont Theater 4 March to 18 April 2004; 33 performances.
  • The Merchant of Venice Director; Cambridge Theatre, 1970 starring Laurence Olivier.
  • Long Days Journey Into Night Director; Broadhurst Theatre, 28 April to 29 June 1986; 54 performances, starring Jack Lemmon.
  • The Old Glory Director; American Place Theatre, 1964 starring Frank Langella, Roscoe Lee Brown, and Lester Rawlins.
  • Il giardino dei ciliegi Director; Crucible Theatre, 2007. Millers return to the English stage after a ten-year absence.
                                     

5.4. Produzioni principali Opera

In quattro decenni, Miller ha diretto più di 50 opere in città come Londra, New York, Firenze, Milano, Berlino, Monaco di Baviera, Zurigo, Valencia e Tokyo.

  • Jenufa.
  • La traviata Director; Vancouver Opera, 2011).
  • The Mikado Stage and video director; English National Opera, 1987 starring Eric Idle.
  • Così fan tutte Stage director; Kent Opera, 1974. The first of seven operas Miller directed for Kent Opera.
  • La bohème Stage director; Cincinnati Opera, 2010.
  • La fanciulla del West Stage and video director; 1991.
  • LOrfeo Stage director; Manchester and Bristol productions, 2007.
  • Falstaff Stage director; New National Theatre Tokyo, 2004.
  • Rigoletto Stage and video director; English National Opera, 1982. Set in 1950s Little Italy, Manhattan.
  • LOrfeo Stage director; Glyndebourne, 197?.
  • Tamerlano Stage and video director; 2001.
  • Le nozze di Figaro Stage director; English National Opera, 1978. A televised version was made in 1991.
  • Pelléas et Mélisande Stage director; Metropolitan Opera, 2005 and 2010.
  • Die Entführung aus dem Serail Stage and video director; 2003.
  • La traviata Stage director; Glimmerglass Opera, 2009.
  • La traviata Stage director; Glimmerglass Opera, 1989.
  • Die Zauberflöte Stage and video director; 2000.
  • Le nozze di Figaro Stage director and producer; Metropolitan Opera, 1998
  • Der Rosenkavalier Stage director; New National Theatre Tokyo, 2007.
  • Rigoletto Stage director; 1975. Set in the 19th century.