Indietro

ⓘ Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi




                                     

ⓘ Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi

Il sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi, noto anche come Rapid Alert System for Food and Feed, è un sistema di allarme rapido europeo che consente di condividere con maggiore efficienza le informazioni relative a gravi rischi per la salute derivanti da alimenti e mangimi. Lallerta rapido è richiesto nei casi in cui si ravvisi in un alimento un grave rischio per il consumatore che comporti un intervento immediato sul territorio da parte delle strutture sanitarie. Concepito ed avviato nel 1979, viene ufficialmente istituito dal REGOLAMENTO N. 178/2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare europea e fissa le procedure nel campo della sicurezza alimentare. Nel 2016 mette in contatto le autorità per la sicurezza alimentare degli stati membri dellUnione europea, della Norvegia, Liechtenstein, Islanda e Svizzera oltre che la Commissione europea, lEFSA e lEFTA. Il sistema raccoglie e pubblica in tempi brevi le notifiche e allarmi relativi a rischi per la salute specificando il paese notificante, il tipo le ragioni dellallarme, il paese di origine del prodotto. Le notifiche dal 2009 sono pubblicate sul web e sono consultabili anche dai consumatori. Nel portale non vengono comunicati i marchi commerciali ed i nomi delle società cercando un equilibrio tra linformazione pubblica e la tutela degli interessi commerciali.

Le notifiche dellanno 2015 sono 2966, di cui 750 allarmi, e riguardano:

  • la presenza di allergeni
  • la presenza di micotossine
  • composizioni non conformi
  • la presenza di metalli pesanti
  • additivi e aromi non conformi
  • contaminazioni con micro-organismi patogeni
  • la presenza di pesticidi

Le prescrizioni relative alla procedura di trasmissione dei diversi tipi di notifiche sono state definite nel REGOLAMENTO UE N. 16/2011.