Indietro

ⓘ Estremità alare




Estremità alare
                                     

ⓘ Estremità alare

L estremità alare è la parte estrema e più distante dalla fusoliera di unala, opposta quindi alla radice alare. In funzione della forma dellestremità alare, la progettazione dellala stessa è influenzata per le sue dimensioni e per il suo profilo alare.

Il compito principale dello studio dellestremità dellala ha lo scopo di ridurre, controllare e/o modificare i vortici alle estremità che si vengono a sviluppare ogni volta che unala si muove in un fluido producendo una portanza. La formazione di tali vortici viene studiata considerando i campi di velocità e pressioni che esistono in prossimità delle estremità dellala. I vortici di estremità si generano nel momento in cui nasce la differenza di pressione tra la superficie superiore e la superficie inferiore dellala.

Secondo i report N.A.C.A. sugli studi effettuati sui profili della serie 230, le ali rastremate o ellittiche risultano una scelta conveniente sui velivoli che debbano avere una migliore manovrabilità e robustezza. Lestremità dellala può essere più o meno elaborata in modo tale da ridurre le turbolenze e quindi le resistenze generate come la resistenza indotta.

                                     

1. Forme aerodinamiche delle estremità alari

A seguito dellevoluzione dei diversi profili, nello studio Aerodynamic Shape of the Wing Tips sullanalisi dei vortici in funzione diverse forme aerodinamiche dei bordi alari sono schematizzate in linguaggio tecnico inglese come da immagine: round edge1, sharp edge2 e 5, square 3, half edge.

Per recuperare parzialmente lenergia che altrimenti andrebbe persa nel vortice di estremità alare, su alcuni tipi di ala possono essere installate delle winglet.