Indietro

ⓘ Categoria:Geografia della Mauritania




                                               

Geografia della Mauritania

Il territorio della Mauritania occupa gran parte del Sahara sud-occidentale. In particolare esso si estende sugli ultimi tavolati della grande regione, i cui orli sovrastano la piattaforma marginale e depressa del continente, della quale il fiume Senegal rappresenta lasse naturale. Questa sezione del territorio è interamente piatta e si affaccia alloceano Atlantico dal capo Bianco alla foce del Senegal per circa 750 chilometri.

                                               

Adrar di Mauritania

L Adrar di Mauritania o Adrar occidentale è un vasto altipiano desertico nel nordovest della Mauritania, che occupa circa 215.000 km² e costituisce la regione di Adrar. Laltipiano è conosciuto per le sue gole e per le dune di sabbia mobili. I principali centri abitati sono oggi Atar, Chinguetti e Ouadane.

                                               

Fouta Toro

Futa Toro, spesso semplicemente la Futa, è una regione semidesertica intorno alla media corsa del fiume Senegal. Questa regione si trova al confine tra Senegal e Mauritania. I terreni sono ben irrigati e fertili vicino al fiume, ma le parti interne della regione lontane dal fiume sono secche e sterili. Questa regione è storicamente significativa per le teocrazie islamiche, gli stati Fulani, gli eserciti di jihad e i migranti per Fouta Djallon partiti da qui.

                                               

Struttura di Richat

La Struttura di Richat è una struttura circolare nel Deserto del Sahara vicino ad Ouadane in Mauritania. Descritta da alcuni come somigliante ad una grande ammonite, ha un diametro di circa 40 chilometri. Inizialmente fu interpretata come il cratere di un meteorite, a causa della sua forma circolare, ma oggi si pensa che sia un rialzo simmetrico, messo a nudo dallerosione. A partire dagli anni 2000, l’interpretazione scientifica più accreditata ipotizza che si tratti di una cupola vulcanica gigantesca, risalente al periodo Cretaceo 100 milioni di anni fa, che sarebbe crollata su se stessa ...

                                               

Nouakchott

Nouakchott è la capitale e la principale città della Mauritania. È situata sulla costa atlantica del deserto del Sahara. Il nome della città è la forma contratta del nome berbero, inua u-kshut cioè, "legna cotta" e dunque non ha nulla a che vedere con la parola araba šatt presente in molti toponimi nordafricani come chott.

                                               

Tempesta di sabbia

Per tempesta di sabbia sintende un fenomeno meteorologico comune nelle regioni aride e semi-aride. Le tempeste di sabbia nascono quando forti raffiche di vento soffiano e sollevano la sabbia da una superficie asciutta. Il Sahara le terre aride attorno alla penisola araba sono le principali sorgenti terrestri di tempeste di sabbia, ma si formano anche in Iran, Pakistan, India, Cina e Australia. Alcune tempeste di sabbia hanno colpito altre regioni del pianeta come nel caso del Dust Bowl.

                                               

Mauretania (provincia romana)

La Mauretania era il nome di due e poi tre province dellimpero romano che comprendevano i territori dellattuale Marocco e Algeria. La Mauretania Sitifense era quella più orientale, poi veniva quella Cesariense, situata ad est del fiume Mulucha e infine la Mauritania Tingitana, a occidente nellattuale Marocco. Nella regione era in origine insediato un regno berbero, che prendeva il nome dalla tribù dei Mauri da cui il nome successivo di Mori in Nordafrica e nella Spagna musulmana, nonché più in generale quello dei Mauro.

                                               

Eutimene

Originario di Massalia, Eutimene compì un viaggio di esplorazione lungo le coste atlantiche dellAfrica tra la fine del V secolo a.C. e linizio del IV secolo a.C., anche se alcuni studiosi propongono una datazione anteriore di un secolo, per cui Eutimene avrebbe compiuto il suo viaggio tra la fine del VI secolo a.C. e gli inizi del V. Superate le Colonne dErcole, sorvegliate dai Cartaginesi, entrò nellOceano Atlantico e costeggiò la Mauritania verso sud, dove scoprì un grande fiume alla cui foce il flusso rendeva il mare dolce o salmastro.

                                               

Rosso (disambigua)

Mauritania Rosso – città della Mauritania Italia Rosso – frazione di Davagna in provincia di Genova Rosso – frazione di Oliva Gessi in provincia di Pavia Rosso – frazione di Coli in provincia di Piacenza

                                               

Bir Ganduz

Bir Ganduz è un comune rurale del Sahara Occidentale, sul confine mauritano, nella provincia di Aousserd.

Kediet ej Jill
                                               

Kediet ej Jill

Sul Kediet ej Jill e nellarea circostante si trovano ricchi giacimenti di ferro, sfruttati a partire dal 1952 e collegati a Nouadhibou, sulla costa atlantica, da 700 km di ferrovia.