Indietro

ⓘ Jéssica Andrade




                                     

ⓘ Jéssica Andrade

Jéssica Andrade è una lottatrice di arti marziali miste brasiliana.

Combatte nella divisione dei pesi paglia per lorganizzazione statunitense UFC, nella quale è campionessa di categoria dal 2019; era stata contendente al titolo già nel 2017, venendo però sconfitta dallallora campionessa Joanna Jędrzejczyk.

                                     

1.1. Carriera nelle arti marziali miste Inizi

Jessica Andrade compie il suo debutto nelle MMA professionistiche nel 2011, vincendo otto dei suoi primi dieci incontri tutti tenutesi nel nativo Brasile; nel 2013, prima di ricevere la chiamata della UFC, ha vinto anche un match in Russia.

                                     

1.2. Carriera nelle arti marziali miste Ultimate Fighting Championship

La Andrade compie il suo debutto in UFC il 23 luglio contro Liz Carmouche a UFC on Fox: Johnson vs. Moraga: lincontro stabilisce un record singolare, in quanto vedeva per la prima volta due lottatrici apertamente omosessuali combattere sullottagono dellUFC. La Andrade ne uscirà sconfitta tramite KO tecnico al secondo round.

Il suo secondo match ha luogo il 26 ottobre seguente a UFC Fight Night 30, dove affronta Rosi Sexton. La brasiliana si aggiudica la vittoria via decisioen unanime.

Il 15 marzo 2014 avrebbe dovuto sfidare la connazionale Julianna Peña a UFC 171, ma questultima si ritira dallevento a causa di un infortunio al ginocchio ed è sostituita da Raquel Pennington. Dopo tre round molto combattuti sarà la brasiliana ad uscirne vittoriosa, tramite decisione non unanime.

Ottiene quindi la possibilità di lottare per il titolo di categoria ma il 13 maggio 2017 perde per decisione unanime contro la campionessa Joanna Jędrzejczyk. Successivamente mette insieme tre vittorie consecutive contro Claudia Gadelha, Tecia Torres e Karolina Kowalkiewicz.

                                     

1.3. Carriera nelle arti marziali miste Campionessa dei pesi paglia UFC

L11 maggio 2019 ottiene il suo secondo incontro valido per un titolo UFC quando viene scelta per affrontare in Brasile la campionessa Rose Namajunas nel main event di UFC 237; al secondo round la brasiliana riesce a mettere a segno un potente atterramento che porta la statunitense a perdere i sensi e pertanto la Andrade viene incoronata nuova campionessa ottenendo anche il doppio riconoscimento Fight of the Night e Perfomance of the Night.