Indietro

ⓘ Low-Density Supersonic Decelerator




Low-Density Supersonic Decelerator
                                     

ⓘ Low-Density Supersonic Decelerator

Il Low-Density Supersonic Decelerator o LDSD, è un veicolo di rientro atmosferico progettato dalla NASA, più precisamente dal Jet Propulsion Laboratory, destinato a mettere a punto le tecniche di atterraggio di vani pesanti sul suolo di Marte, creato al fine del rientro di campioni geologici dal pianeta o, a più lungo termine, della visita delluomo.

LLDSD utilizza una struttura gonfiabile, denominata Supersonic Inflatable Aerodynamic Decelerator o SIAD in italiano: deceleratore supersonico aerodinamico gonfiabile, che è essenzialmente un palloncino a forma di ciambella, costruito per creare la resistenza fluidodinamica necessaria per far decelerare il veicolo prima dellapertura di un vasto paracadute supersonico. Lobiettivo del progetto è quello di sviluppare un sistema di rientro in grado di fare atterrare carichi che vanno da 2 a 3 tonnellate su Marte, in contrasto con il limite di 1 tonnellata dei sistemi attualmente in uso.

Il veicolo è stato testato nel 2014 e 2015 ed un terzo test è previsto per il 2016.