Indietro

ⓘ Partito Socialista Unificato della Catalogna




Partito Socialista Unificato della Catalogna
                                     

ⓘ Partito Socialista Unificato della Catalogna

English version: Unified Socialist Party of Catalonia

Il Partito Socialista Unificato della Catalogna fu un partito politico comunista catalano, legato al Partito Comunista di Spagna.

Fu fondato il 23 Luglio 1936 dallunificazione della Federazione Catalana del PSOE, del Partito Comunista di Catalogna, dellUnione Socialista della Catalogna e del Partito Catalano Proletario.

Il PSUC ebbe un ruolo centrale in Catalogna durante gli ultimi mesi della Seconda Repubblica Spagnola e nella susseguente guerra civile. Fu il solo partito regionale ad essere affiliato al Comintern e, come il PCE, fu molto vicino alle posizioni di Stalin. Il PCE non aveva una propria organizzazione nella Catalogna e si appoggiava, invece, al PSUC come referente politico.

Durante la dittatura di Francisco Franco, il PSUC fu messo fuori legge, ma rimase attivo nella clandestinità in Spagna e in esilio allestero. Il PSUC era il più grande partito dopposizione in Catalogna e, alla caduta del regime, diventò un partito di massa.

Nel 1977, durante la transizione verso la democrazia, il PSUC venne legalizzato e riconosciuto. Negli anni ottanta, il PCE ed il PSUC intrapresero percorsi politici differenti: il PSUC divenne sempre più coinvolto nella Iniziativa per la Catalogna Iniciativa per Catalunya, IC e gradualmente cessò di funzionare come entità separata. Nel 1997, quando il PSUC divenne completamente assorbito dentro IC, un gruppo di militanti ortodossi rifondò il partito, con il nome di PSUC Viu.

                                     
  • del Partito socialista gli ordinovisti si convinsero che il destino della rivoluzione socialista dipende soprattutto dall esistenza di un partito che
  • dottrina liberale e non la ripudiasse In questo periodo si avvicinò al Partito Socialista Italiano, simpatizzando, in contrapposizione all allora maggioritaria
  • Figlio unico di una sarta e di un militante del PSUC Partito Socialista Unificato di Catalogna conosce il padre, detenuto in carcere, solo alla sua
  • federaliste ad opera della Rivista repubblicana, diretta da Alberto Mario, di una parte non indifferente del Partito Socialista Italiano soprattutto
  • Repubblica Socialista Asturiana e che fu smantellata dall esercito due settimane dopo. In Catalogna nonostante l assenza dei sindacati anarchici della CNT
  • statuto di autonomia della Catalogna Il nuovo statuto riconosce nel suo articolo 9.5 l ufficialità in tutta la Catalogna della lingua occitana, detta
  • numero 25. Nel maggio 1937 furono create 153 brigate nel Centro, Sud e Catalogna e, in agosto, si aggiungeva la 204ª nel Nordest. Quando queste ultime
  • Una federazione, sul modello della Svizzera, degli USA, della Spagna o del Regno Unito dopo le devoluzioni in Catalogna e Scozia, di stati ebraici e arabi
  • riunente liberali, repubblicani, socialisti quindi del Partito Democratico della Sinistra di Massimo D Alema, del Partito Popolare Italiano di Gerardo Bianco

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...