Indietro

ⓘ Categoria:Divinità




                                               

Lista di divinità

Questa lista di divinità, in ordine alfabetico, punta a fornire informazioni sulle diverse divinità di religioni, culture e mitologie differenti. Le divinità, in origine, sono state create dalluomo per dare delle risposte a fenomeni naturali "inspiegabili" dellepoca in cui vivevano, come terremoti, temporali, ecc. Vedi anche le definizioni delle parole Dio, semidio, divinità, deva, mitologia e religione.

                                               

Dea

Una dea è una divinità femminile. Mentre esse sono state, sono e possono essere associate con la più ampia gamma di fenomeni caratteristici delle divinità maschili, compresa la guerra, la distruzione e la morte, nonché latto di Creazione, vengono più comunemente associate ad una simbologia di vita, guarigione e compassione, pertanto con la fertilità del terreno, la maternità e lamore. In alcune religioni, una figura femminile sacra occupa un posto centrale nella preghiera e nella vera e propria adorazione. Il Shaktismo, ad esempio, è il culto della forza femminile che anima il mondo ed è u ...

                                               

Erlik

Secondo la mitologia siberiana, Erlik era la prima creazione di Ulgan, il dio creatore, ma lorgoglio di Erlik portò a un attrito tra i due e fu bandito dalloltretomba. Nei miti dei popoli turchi e mongoli, Erlik era coinvolto nella creazione dellumanità. Uccise il dio-messaggero, Maidere, ed è un maestro del peccato. A volte è rappresentato da un orso totemico. Nella mitologia turca, Erlik era la divinità del male, delloscurità, signore del mondo inferiore e giudice dei morti. È conosciuto come il primo essere dellumanità, creata da Ulgen. Voleva essere uguale a Ulgen, ma era in una posizi ...

                                               

Heyoka

L heyoka viene scelto fra coloro che hanno visioni degli esseri del tuono e ha lobbligo di compiere i gesti di uso quotidiano in maniera opposta rispetto alle convenzioni comuni: cavalcando, ad esempio, i cavalli allindietro, indossando abiti al rovescio, parlando al contrario, dichiarando di aver freddo quando ha invece caldo e di lamentarsi quando è invece felice. Nonostante il loro carattere anticonvenzionale possa essere oggetto di ilarità, questi "buffoni divini" sono oggetto di grande timore e rispetto nella comunità e a loro viene attribuito il potere di cambiare il tempo atmosferic ...

                                               

Isodaite

Isodaite era, secondo la definizione di Arpocrazione, un daimon di origine non greca "in onore della quale le donne di bassa estrazione, in particolare quelle che non eccellevano in virtù, compivano riti misterici". Esichio, invece, afferma che "secondo alcuni è Plutone, secondo altri è un figlio di Plutone". Il nome Isodaite è attestato anche come epiteto di Dioniso in particolare del Dioniso Zagreo trace quindi è possibile che in realtà Isodaite non fosse una vera e propria divinità a sé stante, ma un particolare culto di Dioniso con alcune caratteristiche accentuate rispetto ad altre: u ...

                                               

Nume tutelare

Un nume tutelare è una divinità che protegge un luogo, una città, la patria, una persona, una famiglia ecc. Il termine, fuori dallambito religioso, viene utilizzato in senso figurato per indicare una persona alla quale si deve una particolare venerazione. Tra i numi tutelari vi sono i patroni, i mentori e gli antenati. Tra le entità soprannaturali definite numi tutelari vi sono gli angeli custodi, i genii della religione romana, quelle simboleggiate dalla Pietra Nera per alcune civiltà semitiche pre-islamiche e gli spiriti della natura idolatrati in diverse comunitá tribali come in India, ...

                                               

Pantheon

Il Pantheon, raramente latinizzato in Pantheum, indica sia un edificio di culto, come un tempio, dedicato letteralmente "a tutte le divinità", sia linsieme degli dèi di una specifica religione politeista.

                                               

Teonimia

La teonimia è la scienza che studia i nomi propri delle divinità. Studia lorigine, il significato e levoluzione dei nomi propri delle divinità ed è un ramo dellonomastica e, per alcune aree, come la penisola Iberica, è stata oggetto di studi approfonditi. Per quello che riguarda la Grecia antica, è stato ritenuto che i teonimi, al pari degli epiteti siano molto importanti per rappresentare la religiosità del mondo antico.

                                               

Triplice Dea

Nelle antiche mitologie indo-europee, varie dee o semidee costituivano triadi o erano singole divinità ma raffigurate in tre aspetti. Spesso era ambigua la distinzione tra le triadi le entità triplici, è il caso della dea irlandese Brigid le sue due sorelle, anchesse chiamate Brigid.