Indietro

ⓘ Categoria:Geografia dell'Etiopia




                                               

Amba (geografia)

Il termine amba in amarico denomina una generica altura dalla cima piatta situata in Etiopia. Il termine indica anche una fortezza montana. Tre ambe in epoche storiche, Debre Damo, Amba Ghishen e Weyni furono usate come "prigioni" dorate per membri delle famiglie reali al potere nel paese, per proteggerli dai rivali e per difendere il parente al potere da congiure di palazzo. In un caso del tutto singolare, lamba di Kondudo presso Harar, una popolazione di cavalli selvaggi ha scelto, prima delluomo, la prateria della cima come proprio ambiente. Due altre ambe, Amba Aradam e Amba Alagi furo ...

                                               

Geografia del Kenya

La geografia del Kenya è alquanto complessa. Il Kenya è un paese dellAfrica Orientale, ed è attraversato dallequatore. Pur essendo un paese equatoriale, e tropicale, presenta climi molto vari. Nel nord si trovano aeree desertiche, e nel centro sud altopiani, con boschi e savane. Il paese è attraversato da lunghe catene di montagne. Complessivamente, lelemento morfologico che più caratterizza il Kenya è la Rift Valley, che lo attraversa da nord a sud. Le acque interne presentano laghi di acqua dolce e di acqua salata; numerosi sono anche i soffioni boraciferi e i geyser. Pochi invece i fium ...

                                               

Carlo Conti Rossini

Fu direttore del Tesoro di stato dal 1917 al 1925, socio dei Lincei dal 1921 e accademico dItalia dal 1939. Nel 1937 ricevette il premio Mussolini dellAccademia, per le scienze morali e storiche. Gli si devono vari lavori sulla geografia storica dellEtiopia, dei quali il più celebre è indubbiamente Italia ed Etiopia dal trattato di Uccialli alla battaglia dAdua 1935, e lavori di fonetica etiope Lingua tigrina, 1940. È stato tra i fondatori della rivista Rassegna di studi etiopici, tuttora edita dallIstituto per lOriente Carlo Alfonso Nallino nel cui Consiglio dAmministrazione e scientifico ...

                                               

Forza di difesa nazionale etiope

La Forza di difesa nazionale etiope è la forza armata dellEtiopia. La direzione civile delle forze armate avviene tramite il Ministero della difesa, che sovrintende alle forze terrestri, alle forze aeree, così come al Settore industriale della Difesa. Lattuale ministro della Difesa è Siraj Fergessa. La dimensione della FDNE ha oscillato in modo significativo a partire dalla fine della guerra Etiopia-Eritrea nel 2000. Nel 2002, le Forze di Difesa etiopi avevano una forza di circa 400.000 soldati. Questo era più o meno lo stesso numero mantenuto durante il regime Derg che cadde a causa delle ...

                                               

Miss Universo 2017

Miss Universo 2017 è stata la sessantaseiesima edizione del concorso di bellezza Miss Universo. Alla gara, tenutasi il 26 novembre 2017 presso il The AXIS Auditorium di Las Vegas, in Nevada negli Stati Uniti dAmerica, hanno partecipato 92 ragazze rappresentanti di altrettanti Paesi e territori. Iris Mittenaere, Miss Universo uscente, proveniente dalla Francia, ha incoronato la nuova Miss Universo, Demi-Leigh Nel-Peters, proveniente dal Sudafrica che non vinceva dal 1978, quando la vincitrice fu Margaret Gardiner.

                                               

Climene (figlia di Oceano)

Figlia di Oceano e di Teti, Climene è una delle cinquanta Oceanine appartenenti alla prima generazione divina. Le fonti danno versioni differenti riguardo ai suoi matrimoni e alla sua prole: Secondo degli scoli e Dionigi di Alicarnasso, Climene non era la madre di Prometeo, bensì sua moglie, e fu lui a renderla incinta di Elleno, il capostipite degli Elleni, e di Deucalione, il marito di Pirra. Secondo lo Pseudo-Apollodoro, la sposa di Giapeto sarebbe invece Asia, unaltra Oceanina. Secondo Ovidio, Servio Mario Onorato e Strabone, Climene sposò invece Merope, re di Etiopia, che fu il padre ...

                                               

Troglodita

Trogloditi – genere di passeriformi; Trogloditi – nella geografia del mondo antico, abitanti della Trogloditica, zona dellAfrica orientale, corrispondente al deserto lungo la parte della costa del Mar Rosso. Alcuni autori classici, tra cui Erodoto, citano il popolo dei Trogloditi, termine molto probabilmente riferito al popolo etiope e usato nel suo significato di "abitante delle caverne" dal greco trogle=caverna e dyein=entrare. La regina Cleopatra VII parlava la lingua troglodita Troglodita – abitante delle caverne; è unespressione generica, meglio definibile scientificamente come troglo ...

                                               

Giggiga

Giggiga è una città nella parte est dellEtiopia e la capitale del Somali la regione somala del paese. Situata nella zona Giggiga approssimativamente a 80 km est di Harar e 60 km ovest dal confine con il Somaliland. La città si trova sulla strada principale tra Harar e Hargheisa, la capitale del Somaliland, ed è conosciuta per la produzione di incenso. A Jijiga è presente un aeroporto codice HAJJ, IATA JIJ.

                                               

Colate basaltiche continentali dellEtiopia-Yemen

Le colate basaltiche continentali dellEtiopia-Yemen sono state eruttate nel corso dellOligocene. Coprono unarea di circa 600.000 km 2 in Yemen e Etiopia, con un volume stimato superiore ai 350.000 km 3. Sono associate allAfar plume e allinizio del rifting nella parte meridionale del Mar Rosso e del Golfo di Aden. In Etiopia le colate basaltiche ricoprono una vecchia superficie erosionale dove sono presenti alcune aree pianeggianti o pedemontane. Il ricoprimento delle vecchie superfici da parte della lava ha preservato i suoli di laterite sia in Etiopia che nello Yemen.

                                               

Zeila

Zeila è stata identificata con lantica città degli Avaliti dal nome Avalites emporium. La città portuale sarebbe stata islamizzata alla fine del VII secolo. Successivamente fu descritta nel 891 dal geografo arabo Al-Yaqubi nel suo Kitab al-Balden "Libro dei Paesi", e da Al-Masûdî nel 935 e Ibn Hawqal nel 988. Si pensa che anche Marco Polo si riferisse a Zeila, allora capitale del sultanato di Adal, quando descrisse che il "sultano di Adal" catturò un vescovo di Etiopia che viaggiava nei suoi territori, cercò di convertirlo con la forza e lo circoncise secondo le pratiche musulmane. Questo ...

                                               

Climeno (figlio di Helios)

Climeno ha una genealogia che, seppur coincidente tra tre autori, presenta invece alcuni nomi aggiunti o forse confusi in un quarto: Secondo Ovidio, Servio Mario Onorato e Strabone, Climeno sposò Merope che in genere è definita figlia di Helios e delloceanina Climene ed ebbe da lei Fetonte le Eliadi delle quali una si chiama Merope. Igino invece che probabilmente confuse i nomi indica come sua moglie la madre Climene ed mortale Merope re di Etiopia come padre.