Indietro

ⓘ Roberto Eduardo Viola




Roberto Eduardo Viola
                                     

ⓘ Roberto Eduardo Viola

Roberto Eduardo Viola Prevedini è stato un generale e politico argentino, dittatore e 43º presidente del suo Paese dal 29 marzo al 18 dicembre 1981, durante il regime militare conosciuto come Processo di riorganizzazione nazionale.

                                     

1. Biografia

Nasce a Buenos Aires figlio di Angelo Viola e Rosa Maria Prevedini, ambedue italiani, più precisamente di Casatisma in Provincia di Pavia. Poco si sa della sua vita fino a quando divenne dittatore. Fu a capo del colpo di Stato che il 29 marzo 1981 depose Jorge Rafael Videla, nominandosi successivamente presidente a vita. Pur allontanando immediatamente i principali collaboratori di Videla, ne proseguì il regime terroristico, torturando e uccidendo gli oppositori politici. Il 18 dicembre fu deposto da Leopoldo Galtieri.

Nel 1983 è stato processato per i crimini commessi durante il suo governo e, due anni dopo, è stato condannato allergastolo. Venne però liberato nel 1990 grazie allindulto concesso dal presidente Carlos Menem. Morì il 30 settembre 1994, alletà di 69 anni.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...