Indietro

ⓘ Categoria:Antropologia criminale




                                               

Antropologia criminale (disciplina)

L Antropologia criminale è un campo di profili di reato, in base ai collegamenti percepiti tra la natura di un reato e la personalità o laspetto fisico dellautore dello stesso. Viene ritenuta una pseudoscienza, ispirata inoltre alla frenologia. Liniziatore di questa pseudoscienza in Italia è ritenuto Cesare Lombroso che la applicò anche allo studio del brigantaggio postunitario italiano. Nel museo di Antropologia Criminale" Cesare Lombroso” dellUniversità di Torino sono conservati ancora oggi i resti e i crani di alcuni briganti studiati dopo la fucilazione, assieme a quelli di molti crimi ...

                                               

Archivio di psichiatria, antropologia criminale e scienze penali per servire allo studio delluomo alienato e delinquente

L Archivio di psichiatria, antropologia criminale e scienze penali per servire allo studio delluomo alienato e delinquente fu una pubblicazione accademica fondata a Torino nel 1880 da Cesare Lombroso e da un suo allievo, il giurista Raffaele Garofalo. La rivista sancì la fondazione dellantropologia criminale, disciplina ideata ed istituita da Cesare Lombroso.

                                               

Mario Carrara

Mario Carrara è stato un medico, accademico e antifascista italiano. Fu uno dei padri della medicina legale italiana, proseguendo gli studi di Cesare Lombroso, e passò alla storia come uno dei pochissimi docenti universitari italiani che rifiutarono il Giuramento di fedeltà al Fascismo.

                                               

Raffaele Garofalo

Raffaele Garofalo è stato un magistrato, giurista e criminologo italiano, seguace della Scuola criminale positiva. Fu nominato Senatore del Regno dItalia nel 1909.

                                               

Museo di antropologia criminale Cesare Lombroso

Il Museo di antropologia criminale Cesare Lombroso è un museo fondato nel 1876 a Torino dal medico e antropologo Cesare Lombroso. Lesposizione fa parte del sistema museale dellUniversità degli Studi di Torino.

                                               

Pasquale Penta

Già durante gli studi in medicina, il giovane Pasquale fu impiegato presso lIstituto penale di Santo Stefano, dove maturò la convinzione dellorigine morbosa della delinquenza. Tra i suoi "oggetti di studio" vi fu il brigante Carmine Crocco. Laureatosi in medicina allUniversità di Napoli con una tesi sulle perversioni sessuali, vinse un concorso presso il carcere di Nisida. Nel frattempo, ebbe una breve esperienza presso il Manicomio di Aversa dove poté raccogliere un materiale di valore inestimabile sulle anomalie antropologiche e funzionali dei criminali. Darwinista convinto, il Penta tut ...

                                               

Lorenzo Tenchini

Dopo gli studi di Medicina allUniversità di Pavia in qualità di cultore della materia in Anatomia, nel 1881 alletà di 29 anni divenne ordinario di Anatomia allUniversità di Parma dove iniziò a studiare la morfologia della mente dei criminali, fondando più tardi il celebre" Museo di Antropologia Criminale”. Analizzò un numero rilevante di cervelli approfondendo la relazione tra neuroanatomia e criminalità. Fondò lIstituto per lunatici nella provincia di Parma e si interessò alla medicina sociale, compresa lepidemia di pellagra nel nord Italia. Tenchini condusse importanti ricerche nel campo ...