Indietro

ⓘ Gente non comune




Gente non comune
                                     

ⓘ Gente non comune

Gente non comune: Storie di uomini ai margini della storia è una raccolta di ventisei saggi dello storiografo britannico Eric Hobsbawm pubblicato per la prima volta nel 1998.

                                     

1. Contenuto

Come afferma lautore nella Prefazione, i saggi riguardano "persone i cui nomi sono di solito ignoti a tutti, se non a familiari e a vicini ma collettivamente, se non come singoli, quegli uomini e quelle donne sono stati protagonisti della nostra storia. Quello che hanno pensato e fatto è tuttaltro che trascurabile; era in grado di influire, e ha influito, sulla cultura e sugli avvenimenti". Tre sezioni si occupano di particolari gruppi sociali: classe operaia e radicalismo politico capitoli 1-10; i lavoratori delle campagne capitoli 11-13; i jazzisti capitoli 19-25; una quarta sezione 14-18 è dedicata ad eventi storici della seconda metà del XX secolo.

Capitoli
  • Il socialismo e lavanguardia, 1880-1914
  • Il megafono della sinistra
  • Calzolai radicali
  • Il jazz arriva in Europa
  • Il bandito Giuliano
  • Epitaffio per un briccone: Roy Cohn
  • Il jazz dal 1960
  • Il Vecchio Mondo e il Nuovo: a cinquecento anni da Colombo
  • Billie Holiday
  • Valori vittoriani
  • Le tradizioni dei lavoratori
  • Le norme della violenza
  • Il maggio 1968
  • Il primo maggio: nascita di una ricorrenza
  • I machine-breakers
  • Lo swing del popolo
  • Il Vietnam e la dinamica della guerriglia
  • La produzione della classe operaia, 1870-1914
  • Sesso e rivoluzione
  • Count Basie
  • Il Caruso del jazz
  • I contadini e la politica
  • Thomas Paine
  • Uomini e donne: immagini a sinistra
  • Loccupazione delle terre da parte dei contadini
  • Il Duca
                                     

2. Critica

Il una intervista, Hobsbawm definì il Novecento come il secolo della "gente comune", il periodo in cui le masse anonime hanno fatto irruzione nella scena politica, determinandone mutamenti anche radicali. Fra gli argomenti trattati, le lotte politiche dei calzolai, il Maggio francese, il bandito Salvatore Giuliano, la storia del jazz, "una delle poche forme darte le cui radici affondano nella vita delle classi povere". Gli scritti di Eric Hobsbawm erano un esempio di ciò che i francesi chiamano "haute vulgarization" alta divulgazione per la "facilità non comune di espressione dellautore, il suo stile vivace e la sua capacità di sintetizzare complesse vicende".

                                     

3. Edizioni

  • Gente non comune, traduzione di Stefano Galli e Sergio Mancini, Collana Storica, Milano, Rizzoli, 2000, pp. 447, ISBN 88-17-86336-X.
  • Uncommon People: Resistance, Rebellion and Jazz, London, Trafalgar Square, 1998, pp. 352, ISBN 978-0-34-911-228-2.
                                     
  • Gente comune Ordinary People film del 1980 diretto da Robert Redford Gente comune album di Fiorella Mannoia del 1994 Gente comune programma televisivo
  • Gente comune è il nono album di inediti di Fiorella Mannoia pubblicato il 20 ottobre 1994. L album è stato prodotto e arrangiato da Piero Fabrizi per la
  • Gente comune Ordinary People è un film del 1980 diretto da Robert Redford, che rappresenta il suo debutto nella regia cinematografica. È tratto dal romanzo
  • Gente qua gente là Occhi negli occhi è un 45 giri di Fiorella Mannoia pubblicato nell aprile del 1969 dalla Carisch Catalogo: VCA 26205 Il 45 giri
  • Genté è un comune francese di 927 abitanti situato nel dipartimento della Charente nella regione della Nuova Aquitania. Abitanti censiti INSEE popolazione
  • Gente Comune e Personalità Indipendenti in slovacco Obyčajní Ľudia a Nezávislé Osobnosti, OĽaNO spesso chiamato semplicemente Gente Comune è un partito
  • Gente comune è un Qdisc del cantautore italiano Roberto Kunstler, pubblicato dall etichetta discografica Una sors coniunxit e distribuito dalla Panarecord
  • Gente comune era un programma televisivo italiano di genere talk show, andato in onda nel periodo 1990 - 1991 su Canale 5, con la conduzione di Silvana Giacobini
  • Disambiguazione Se stai cercando altri significati, vedi Gente di mare disambigua La locuzione gente di mare, in Italia, indica il personale che lavora a
  • Gente di Dublino Dubliners è una raccolta di quindici racconti scritta da James Joyce con lo pseudonimo di Stephen Daedalus pubblicata originariamente
  • Gente di Roma è un film del 2003 diretto da Ettore Scola. Questo film è riconosciuto come d interesse culturale nazionale dalla Direzione generale per