Indietro

ⓘ Repressione




Repressione
                                     

ⓘ Repressione

Con repressione si intendono quegli atti volti a frenare e controllare atti considerati nocivi alla comunità, generalmente ha accezione negativa, poiché intesa come loppressione o la persecuzione di un individuo o di un gruppo di individui per ragioni politiche, etiche o religiose, di solito per impedire loro di partecipare attivamente o passivamente alla vita politica della società in cui vivono. La repressione politica può essere caratterizzata da discriminazioni, abusi da parte degli organi di polizia, ad esempio arresti ingiustificati o interrogatori brutali, e da azioni violente, come lomicidio o la "sparizione forzata" di attivisti politici e dissidenti.

Quando la repressione politica è regolata e organizzata dallo stato stesso, si può parlare di terrorismo di stato. Repressioni sistematiche e violente sono una caratteristica tipica di ogni dittatura, totalitarismo e regimi affini. In questi regimi, gli atti di repressione spesso sono condotti da organi di polizia segreti, gruppi paramilitari o simili.

In molti stati europei lungo tutto il 900 si è assistito a violente repressioni politiche: nella Germania nazista, nellex Unione Sovietica, nella Spagna di Franco e nellItalia fascista; anche il Sudamerica è stato vittima di spietati regimi dittatoriali, come quello di Pinochet in Cile, spesso appoggiati e sostenuti dalle grandi potenze occidentali, in particolare dagli Stati Uniti. Ancora oggi continuano in molti stati africani e asiatici le repressioni di oppositori politici, ad esempio in Cina e nel Sudan, nonostante gli sforzi costanti di associazioni internazionali e dellONU.

                                     
  • repressione dei Raid feninani tra il 1866 ed il 1871. Questa medaglia non venne coniata sino al 1899. FENIAN RAID 1866: concessa per la repressione dei
  • Hussein in Iraq, colpevole della repressione di minoranze etniche e religiose. Da notare che non sempre la repressione di minoranze etniche o la soppressione
  • diverse caratteristiche, spaziando da semplice, da critica, opposizione, repressione ed anche persecuzione nei confronti dei massoni. La Chiesa cattolica
  • islamica più vicini agli uiguri a seguito di ciò, si è intensificata la repressione da parte cinese dei movimenti indipendentisti. Molti uiguri in esilio
  • destra polemica a cui Battiato rispose l analogo argomento della repressione in Polonia sarà trattato anche da Pierangelo Bertoli, noto cantautore
  • Sicilia del prefetto di ferro Cesare Mori - si tradusse in una forte repressione del fenomeno, durante il quale furono incriminati anche gerarchi fascisti
  • massacro di Avellaneda: le forze di polizia si resero responsabili di una repressione che provocò la morte di due militanti piqueteros e oltre 70 feriti. È
  • Eudossio. Astirio diviene magister utriusque militiae, distinguendosi nella repressione dei Bagaudi, briganti della Hispania Tarraconensis. Un terremoto colpisce

Anche gli utenti hanno cercato:

repressione frasi, repressione psicologia, repressione significato treccani, repressione sinonimo,

...
...
...