Indietro

ⓘ Categoria:Gruppi di santi cristiani




                                               

Settanta discepoli

                                               

Berardo, Ottone, Pietro, Accursio e Adiuto

I santi Berardo, Ottone, Pietro, Accursio e Adiuto, denominati anche Protomartiri Francescani, sono stati i primi martiri dellOrdine francescano, uccisi in Marocco il 16 gennaio 1220. Berardo, Pietro, Ottone sacerdoti e Adiuto e Accursio frati laici, provenienti da località adiacenti alla città di Terni, tra i primi ad abbracciare la vita minoritica, furono i primi missionari inviati da Francesco dAssisi nelle terre dei Saraceni. Da prima si portarono a Siviglia, in Spagna, dove iniziarono a predicare la fede di Cristo nelle moschee. Vennero malmenati, fatti prigionieri e condotti davanti ...

                                               

Carpoforo, Essanto, Cassio, Severino, Secondo e Licinio

Carpoforo, Essanto, Cassio, Severino, Secondo e Licinio furono, secondo la leggenda, sei soldati romani della Legione Tebea martirizzati durante il regno dellimperatore Massimiano. Condannati a morte per non aver voluto sacrificare agli dei romani, avrebbero tentato di fuggire verso le Alpi, ma sarebbero stati raggiunti e catturati. Sarebbero stati giustiziati a Como attorno al 303-305.

                                               

Claudio, Ilaria, Giasone e Mauro

Claudio, Ilaria, Giasone e Mauro, membri di una stessa famiglia, sono venerati come santi e martiri dalla Chiesa cattolica che ne celebra la memoria liturgica il 3 dicembre.

                                               

Dario, Zosimo, Paolo e Secondo

Dario, Zosimo, Paolo e Secondo sono i nomi di quattro martiri cristiani, morti a Nicea nel IV secolo e commemorati il 19 dicembre secondo lantico martirologio romano: Per la mancanza di notizie storiche non sono presenti nel contemporaneo martirologio.

                                               

Diecimila martiri

I Diecimila martiri erano, secondo una leggenda medievale, un gruppo di soldati romani che, guidati da santAcacio, si convertirono al Cristianesimo e vennero per questo crocifissi sul Monte Ararat, in Armenia, per ordine dellimperatore romano.