Indietro

ⓘ Categoria:Gruppi di beati




                                               

Martiri dei massacri di settembre

I martiri dei massacri di settembre sono un gruppo di 191 tra ecclesiastici, religiosi e laici uccisi dalla folla tra il 2 e il 3 settembre 1792 in vari luoghi di Parigi dove erano stati imprigionati durante la rivoluzione francese. Di essi, 21 furono massacrati nellabbazia di Saint-Germain-des-Prés, 95 nellHôtel des Carmes, 72 nel seminario di Saint-Firmin e 3 nel carcere de la Force. Tre dei martiri erano vescovi o arcivescovi, 127 provenivano dal clero secolare, 56 appartenevano a congregazioni e ordini religiosi e 5 erano laici. I martiri furono beatificati da papa Pio XI il 17 ottobre ...

                                               

Martiri dei pontoni di Rochefort

I martiri dei pontoni di Rochefort sono un gruppo di 64 tra sacerdoti e religiosi tenuti prigionieri su due vecchie navi ancorate al largo del porto di Rochefort e morti di stenti tra il 1794 e il 1795. Furono beatificati da papa Giovanni Paolo II nel 1995.

                                               

Martiri del Laos

I Martiri del Laos sono diciassette fra sacerdoti e laici cattolici, uccisi nello stato asiatico dal 1954 al 1970 da parte di guerriglieri comunisti del movimento Pathet Lao. Sono venerati come beati dalla Chiesa cattolica.

                                               

Martiri della Drina

Le martiri della Drina sono un gruppo di cinque suore della congregazione delle figlie della Divina Carità, assassinate dai cetnici a Goražde nel dicembre 1941, durante la seconda guerra mondiale.

                                               

Martiri della guerra civile spagnola

I martiri della guerra civile spagnola sono i sacerdoti, religiosi e i laici cattolici spagnoli che, durante la guerra civile spagnola, furono uccisi dalle milizie comuniste e anarchiche a causa della loro fede, e nei quali la Chiesa ha ritenuto di individuare gli elementi caratteristici del martirio cristiano. Alcuni sono stati canonizzati, molti beatificati, la maggior parte nel 2001, nel 2007 e nel 2013. Attualmente si contano 1902 beati e 11 santi.

                                               

Martiri della Thailandia

I Martiri della Thailandia sono un gruppo di sette cattolici del villaggio di Songkhon uccisi tra il 16 e il 26 dicembre 1940 per essersi rifiutati di abiurare la loro fede. Sono stati proclamati beati da papa Giovanni Paolo II nel 2001.